Quale frutta e verdura mangiare a febbraio

Ecco gli alimenti di stagione che fanno bene alla salute

 

Siamo ormai abituate a trovare qualsiasi tipo di frutta e verdura al supermercato e in qualsiasi periodo dell’anno. I nutrizionisti consigliano però di scegliere soltanto la frutta e la verdura di stagione poichè  garantisce più gusto, sicurezza, genuinità e risparmio economico – costa meno produrla e conservarla. Ecco quali sono i dieci prodotti freschi di febbraio, da preferire per i nostri pranzi e cene.

Verdure di febbraio

Broccoli
Broccoli

1. Topinambur (rapa tedesca):  hanno poche calorie, molte fibre e regolano la digestione.

2. Broccoli: contengono tanto calcio, ferro, fosforo, potassio, vitamina C, B1 e B2.

3. Barbabietola rossa: ricca di zuccheri, sali minerali e vitamine. Si tratta di un vegetale detox e ricostituente.

4. Cavoletti di Bruxelles: sono ricchi di fosforo, ferro, proteine, fibre, vitamine C, A, K e del gruppo B.

5. Bietole:  hanno proprietà diuretiche e contribuiscono ad abbassare l’indice glicemico.

6. Pompelmo: povero di calorie, è ricco di vitamina, A, C e del gruppo B, fibre, sali minerali e flavonoidi.

7. Pera: è ricca di potassio e polifenoli che proteggono dai danni causati dai radicali liberi.

Frutta di febbraio

2014/11/19/lemons
Limone

1. Limone: contiene acido citrico, sali minerali, vitamina A, C, B1, B2 e B3. E’ un frutto battericida e antisettico.

2. Arancia: ottima fonte di vitamina C, favorisce l’assorbimento del ferro ed aiuta la formazione dei globuli rossi.

10. Mandarino: è fonte di vitamina C, A e B, fibre, di sali minerali e acido folico.

Fonte: marieclaire.it