Quali sono gli oli essenziali afrodisiaci

Ecco qualche consiglio per rendere più piccante il nostro amore.

 

Gli oli essenziali possono fare bene alla nostra salute, al nostro benessere, al nostro corpo e alla nostra mente, ma lo sapete che i benefici dell’aromaterapia si possono estendere anche in ambito amoroso? Ci sono delle profumazioni, infatti, che sono in grado di risvegliare i nostri sensi, tanto da essere considerate dei veri e propri afrodisiaci naturali. Per rendere più piccante la nostra storia d’amore, per stimolare emozioni e per rendere ancora più appassionante il nostro amore, quali sono gli oli essenziali afrodisiaci?

se-lui-vuole-solo-sesso
Come accendere il desiderio

Innanzitutto, vediamo come sfruttare gli oli essenziali: possiamo, ad esempio, utilizzare dei diffusori di essenze durante la cenetta a lume di candela che abbiamo organizzato, oppure preparare un bel bagno caldo aggiungendo qualche goccia di olio essenziale per risvegliare i sensi. E che ne dite di usarli per caldi e dolci massaggi di coppia?

Quali sono gli oli essenziali afrodisiaci?

Ylang Ylang: olio essenziale per rilassarsi e lasciarsi andare, per eliminare le insicurezze.

Incenso: come l’ylang ylang aiuta a rilassarsi.

Vaniglia: è una dolce fragranza che avvolge e sprigiona sensualità.

Patchouli: ideale per stimolare il desiderio, attiva la produzione di endorfina e ha un effetto euforizzante.

Gelsomino: ha proprietà antidepressive e aiuta a equilibrare i sensi.

Sandalo: è un rimedio per combattere ansia e stress, ma che è anche considerato utile contro l’impotenza.

Zenzero: stimola, dà energie e scalda l’organismo.

Rosa: ideale per creare intimità e romanticismo.

E non dimentichiamo i cibi afrodisiaci: