Salute unghie mani: cinque falsi miti a cui devi smettere di credere

Home > Bellezza > Salute unghie mani: cinque falsi miti a cui devi smettere di credere

Sulla salute delle unghie se ne dicono tante. Esperti di bellezza ci dicono che la bellezza delle nostre mani può essere compromessa da carenze nutrizionali e altri ci dicono  di lasciar respirare le unghie tra una manicure e l’altra. Ma questi suggerimenti saranno  tutti veri davvero? Ecco alcuni falsi miti a cui dovresti smettere di credere sulla salute unghie mani.

1. Le macchie bianche sulle unghie sono il segno di una carenza di calcio

unghie

Non è poi così tanto vero. Stando a quanto rivelano alcuni esprti, è più probabile che quelle macchie bianche siano un danno subito dall’unghia.

Le macchie bianche sulle unghie sono in genere causate da una lesione e in alcuni casi può indicare una carenza di minerali.

2. Devi lasciare che le tue unghie “respirino”

smalto-unghie-tozze

Il fatto di dover lasciar respirare le tue unghie tra una manicure e un’ altra non è necessario.

Lasciare respirare le unghie è davvero un mito, dal momento che le unghie ottengono  tutto il loro ossigeno dal flusso sanguigno interno.

3. Devi tagliare le cuticole

In realtà è meglio lasciare stare le cutile là dove si trovano, per la salute delle tue unghie. Non è necessario tagliare le cuticole, perché queste ultimehanno uno scopo, sono come una barriera protettiva contro i batteri che si infilano sotto il letto ungueale.

Quindi,  è meglio tagliare solo le unghie o le pellicineche su  sono già in parte rimosse da sole .

4. Le unghie devono essere immerse in acqua calda prima della manicure

Immergere le mani in acqua calda non è sempre necessario. Una manicure secca è efficace quanto una manicure realizzata con un precedente ammollo delle mani in acqua.

In genere, i saloni seguono questa routine per ammorbidire le cuticole e spingerle all’interno, per avere una  migliore superficie della base dell’unghia da dipingere con lo smalto.

Tutto ciò può essere fatto altrettanto facilmente anche senza ammollo con un risultato finale altrettanto buono.

5. Non succede nulla se lasci lo smalto, anche quello scheggiato, sulle unghie, e per molto tempo

L’ingiallimento delle unghie può essere causato mantenendo lo smalto troppo a lungo, in particolare con i colori scuri.

È meglio rimuovere completamente lo smalto una volta che inizia a scheggiarsi piuttosto che ripassarlo sopra. E se le unghie sono gialle, si può applicare una miscela di aceto bianco.