Sofía Jirau

Vi presentiamo Sofía Jirau, la modella con sindrome di down che sta facendo furore nella settimana della moda di New York.

Sofía Jirau, 22 anni, è di Porto Rico e celebra che ha realizzato il suo sogno di diventare una modella. La giovane donna con sindrome di Down ha sfilato alla settimana della moda di New York e ha trionfato sulle passerelle. In uno degli eventi più importanti nel mondo della moda, hanno rotto gli stereotipi di bellezza che una volta erano molto severi.

Fortunatamente, in questo momento, la cosa più importante da percorrere sulle passerelle più riconosciute non è più l’aspetto fisico o le misure perfette. Le ditte hanno optato per mostrare a tutti che la bellezza non ha nulla a che fare con gli schemi della “perfezione” e che chiunque, indipendentemente dalle sue condizioni, ha il diritto di realizzare ciò che brama.

Il motto di Sofia è “Dentro e fuori non ci sono limiti e puoi raggiungere i tuoi obiettivi”. Motiva altre giovani donne a rompere le barriere personali che di solito sono originati da quegli stereotipi che siamo abituati a vedere.

“Un giorno mi sono guardato allo specchio e ho detto: ‘Sarò una modella e andrò a New York ‘, e adesso sono qui. Ce l’ho fatta e ora voglio fare la modella in tutto il mondo “, ha scritto Sofia sul suo profilo Instagram.

La designer Marissa Santiago ha deciso di rendere Sofia una delle sue modelle principali alla settimana della moda. “È uguale alle altre ragazze, non ha alcun tipo di impedimento, come dice lei, senza limiti, quindi la vedo allo stesso modo”, ha detto la designer.

La famiglia di Sofia ha viaggiato con lei per festeggiare i suoi successi ed era in prima fila per esprimere la sua gioia nel vedere la sua sfilata su una delle passerelle più importanti. La giovane donna ha condiviso con i suoi 39.000 follower su Instagram un’immagine con i suoi parenti ringraziandoli per la loro presenza e supporto.

Suo padre ha dichiarato in un’intervista: “Uscire e vederla così felice quando è arrivata a New York per fare la modella è fantastico, ne sono molto orgoglioso “. Sofia ha iniziato a fare la modella solo pochi mesi fa, ma ha preso la sua carriera molto sul serio e si è preparata con tutor che l’aiutano a realizzare il suo pieno potenziale.

È molto disciplinata, costante e umile, attraverso la sua testimonianza vuole ispirare gli altri. Mantiene un atteggiamento molto allegro e positivo ogni giorno. In così poco tempo facendo ciò di cui è più appassionata, è riuscita a stabilire contratti con marchi locali, ha già partecipato alla settimana della moda della Repubblica Dominicana e a Puerto Rico, il suo paese natale.

Ma Sofia ha anche fondato il suo marchio chiamato “Alavett”, che offre accessori per donna, telefoni cellulari, decorazioni per la casa, tazze, portafogli e abbigliamento. Dopo la sua partecipazione alla settimana della moda di New York, la giovane modella viaggerà in Spagna per continuare con gli impegni della sua carriera di successo.

“Sono nata per questo”, dice Sofia, convinta di aver trovato il suo scopo e quello che le piace fare di più. Il mondo celebra di aver partecipato a un evento così riconosciuto e plaude l’iniziativa di designer e marchi impegnati in una società più inclusiva, nella quale nessuno è sottovalutato.

Meghan Markle, extension o capelli naturali? Ecco cosa dicono gli esperti

Sapore di cipolla in bocca? Ecco come eliminarlo

Come preparare il collagene in casa

Hair Style&Care: Acconciature da Sposa (Parte 1)

4 motivi per cominciare ad usare il tea tree oil sui nostri capelli

Balsamo e maschera insieme si possono usare?

Come rimuovere il nero da sotto le unghie