Tinture vegetali, tutti i benefici per la salute dei capelli (e non solo)

Fanno bene ai capelli, proteggono l'ambiente e la nostra salute

 

Tingersi i capelli è uno degli sport preferiti dalle donne. Quante volte avete cambiato colore, avete scelto di provare una tecnica nuova per avere sfumature eccentriche o al contrario molto naturali? Purtroppo sono trattamenti invasivi e spesso la struttura delle nostre chiome ne risente. Ecco quindi che potrebbe esserci una soluzione: sono le tinture vegetali per capelli.

Perché utilizzare le tinture vegetali?

Vegetable Hair Dy
Tinture vegetali

Prima di tutto perché non contengono sostanze chimiche o tossiche. Sono eccellenti per le persone allergiche (sempre che non siate sensibili anche a sostanze naturali) e al tempo stesso si evita di inquinare. Un piccolo contributo all’ambiente non fa mai male.

Quali sono i benefici delle tinture vegetali?

colore capelli
Proteggono e nutrono i capelli
  • Non danneggiano la struttura del capello e tra l’altro non li seccano.
  • Non danneggiano la salute: le tinture chimiche influenzano il nostro sistema endocrino e alla lunga possono creare danni, anche gravi, alla salute.
  • Sono multifunzionali: da una parte ovviamente tingono, dall’altra idratano e riparano. Se decidete poi di comporle direttamente potreste creare una ricetta su misura, magari per sconfiggere la forfora o le doppie punte.
  • Sono sicure in gravidanza: nei famosi nove mesi sentirsi belle a cuor leggero talvolta non è fattibile. La maggior parte della mamme in attesa sceglie i colpi di sole per evitare di toccare la cute con prodotti che possono nuocere al feto. Benissimo, questo problema è facilmente superabile con una tintura vegetale.
  • Non sono permanenti, ovvero scaricano un po’ alla volta. Se amate cambiare spesso colore, saprete che non è possibile tingersi in continuazioni con nuance differenti senza che i vostri capelli acquistino colorazioni assurde. Questo genere di prodotto è il giusto compromesso per chi desidera rivoluzionare spesso il proprio look.
  • Coprono i capelli bianchi?

    capelli bianchi
    Capelli bianchi

    Questo è il grande quesito ed è anche l’ossessione di chi tutte le mattine scopre un nuovo capello bianco. Le tinture vegetali sono abbastanza leggere. Come abbiamo elencato tra i pregi, si scaricano un po’ alla volta e di conseguenza non sono permanenti. Sui capelli bianchi non danno grandi risultati, mentre sono d’aiuto sui primi capelli grigi. Il consiglio, però, è quello di aggiungere sempre un prodotto fissativo. Ne basta davvero poco e purtroppo – in questo caso – dobbiamo chiedere un aiuto alla chimica.

    Per nascondere in modo naturale i capelli bianchi leggi il nostro articolo.

    Da quali ingredienti sono composte?

    barbietole
    Barbabietole per tinture 100% naturali

    Possono avere una base all’Henné oppure all’olio. I coloranti sono estratti da fiori (camomilla e viole), foglie, radici e tuberi (per esempio le barbabietole o le carote), minerali (sale e ferro ossidato) e cortecce. Sicuramente le foglie sono quelle che tingono maggiormente.
    Come scegliere? Dovete puntare sulla qualità: leggete quindi molto bene gli ingredienti e poi fate attenzione al costo. Spendere un pochino di più può garantire un colore più bello e con una durata maggiore.