Tutti i benefici del camminare in acqua

 

Oltre a prendere il sole, fare il bagno, rilassarsi e giocare a racchettoni, in spiaggia si possono fare tante attività, come camminare sul bagnasciuga o in acqua. Passeggiare in riva al mare ci regala delle belle sensazioni ma è anche un ottimo modo per rimetterci in salute e migliorare tonicità muscolare.

Camminare senza scarpe sulla sabbia permette al piede di muoversi in modo naturale e stimola la circolazione. Per ottenere il massimo in termini di benefici però è importante scegliere orari in cui la temperatura non sia troppo alta, come al mattino presto o nel tardo pomeriggio.

Camminare in riva al mare
Camminare in riva al mare

Camminare sul bagnasciuga fa sì che l’acqua crei un massaggio benefico al piede insieme ai granelli di sabbia con un effetto esfoliante. Passeggiare in acqua, inoltre, secondo alcuni studi migliorerebbe l’umore,  grazie al maggior afflusso di sangue al cervello.

Inoltre si bruciano calorie, di più  rispetto alla passeggiata che si fa sull’asfalto perché richiede uno sforzo fisico maggiore. Passeggiare in riva al mare sotto il sole ci permette infine di prendere vitamina D, una sostanza fondamentale per la salute delle ossa.

di Marianna Feo