Una mail di protesta

Decide di regalare al marito un calendario con le sue foto sexy. Il marito le confessa che non gli piacciono e scrive una mail di protesta al fotografo. Quella mail è stata pubblicata e ha lasciato in lacrime, fotografo, moglie e anche molti utenti.

Home > Bellezza > Una mail di protesta

Questa storia ci invita a riflettere sull’apprendere come donne, ad amare e ad accettare il nostro corpo con tutte le sue peculiarità. Tutto è iniziato quando un fotografo,Victoria Caroline Haltom, è stato assunto da una donna che voleva una sessione di foto sexy da regalare al marito per Natale.

Victoria pensava che la sua cliente fosse bellissima, ma lei le ha chiesto di applicare Photoshop in ogni foto. Gli ha chiesto di eliminare la sua cellulite, le smagliature, le macchie e le rughe. Così fece e soddisfò la sua richiesta, Victoria ha modificato ogni foto secondo il suo prototipo di bellezza e perfezione. Le consegnò il suo lavoro e fu pienamente soddisfatta, ma dopo Natale, Victoria ricevette un’e-mail inaspettata dal marito della sua cliente. Il contenuto del messaggio è così profondo che ha deciso di condividerlo sul suo profilo Facebook nella speranza che contribuisca alla riduzione di quegli alti standard di bellezza che influiscono sull’autostima e sul valore per il naturale. Non c’è motivo di cambiare aspetto fisico per essere accettati, chi ci ama, saprà farlo così come siamo e senza condizioni, perché ciò che conta davvero è la nostra bellezza interiore. Questo dice il messaggio originale: Il messaggio del marito diceva: ” Quando aprii l’album che mia moglie mi diede, il mio cuore affondò. Le sue fotografie erano bellissime e io ero assolutamente convinto che fossero state scattate da un fotografo di grande talento, ma quello che ho visto non assomiglia a mia moglie.

Ha fatto scomparire tutte le sue peculiarità e, anche se sono certo che lei ha fatto esattamente ciò che le ha chiesto, ciò ha tolto il significato di tutto ciò che costituisce la nostra vita. Perché rimuovendo le smagliature ha eliminato i marchi che sono un omaggio alla nascita dei miei figli, eliminando le sue rughe ha eliminati più di due decenni di nostre gioie e preoccupazioni.

 

Cancellando la sua cellulite, il ricordo dei cibi deliziosi e di tutte le prelibatezze di cui abbiamo goduto insieme negli ultimi anni è scomparso. Ma vedendo queste immagini ritoccate, ho anche capito che non dico a mia moglie quanto la amo, la accetto e la adoro così come è lei.

Mia moglie aveva bisogno di sentirlo, forse è per questo che ha pensato che quello che volevo era vederla come nelle foto che mi ha fatto. Quindi devo migliorare e ricordargli ogni giorno che è meravigliosa, che la apprezzo e celebro ogni sua ‘imperfezione’ “.

Che bel messaggio! È molto importante valutare se stessi con totale sicurezza e amore. Soprattutto ricordiamo al nostro partner e agli esseri che amiamo che ci piacciono così come sono. Questo messaggio vale la pena condividerlo con tutti i tuoi amici, ricorda che la cosa più importante è quella bellezza che abbiamo dentro.