Usi e proprietà beauty dell’olio di cotone

 

Probabilmente poche di noi conoscono i benefici beauty  dell’olio di cotone. Il cotone è una delle colture più diffuse nel nostro pianeta e  i suoi usi principali sono la fibra per l’industria tessile. L’olio di cotone è un olio  che si ricava dai semi del cotone.  Prima di renderlo utilizzabile per usi umani viene sottoposto a un processo di raffinazione particolare e diventa di colore giallo chiaro.

Le proprietà

L’olio di cotone è ricco di tocoferolo, la vitamina E, che è un antiossidante, utile contro l’invecchiamento.  Si colloca al terzo posto,  dopo l’olio di germe di grano e l’olio di semi di girasole, per le quantità. Contiene una buona percentuale di grassi polinsaturi (fino al 50%) come l’acido linoleico, e una minima quantità di grassi saturi.

Tuttavia il processo di raffinazione pregiudicherebbe però in gran parte la presenza delle sostanze antiossidanti, pertanto sui suoi benefici, come di altri oli di semi, non è privo di polemiche. Molti pensano che l’olio di cotone sia più dannoso che benefico non solo per il fatto di essere sottoposto a raffinazione chimica, ma anche perché il cotone viene coltivato con uso di molti pesticidi.

Olio di cotone ok
Olio di cotone

Benefici beauty

In cosmetica è molto apprezzato per la sua delicatezza ed elevata capacità di assorbimento. L’olio di cotone è anche indicato per la pelle dei bambini, in particolare dei neonati che subiscono facili arrossamenti dall’uso dei pannolini.

Sulla pelle di tutti, bambini e adulti, è idratante, rigenerante, elasticizzante dei tessuti e protettivoAnche per i capelli, l’olio li rende morbidi e lucenti  e se danneggiati li ristruttura. E’ sufficiente versarne sul palmo della mani qualche goccia e applicarlo sui capelli, sulle punte e sulle lunghezze evitando le radici. Si lascia in posa per non meno di mezz’ora e poi si procede con lo shampoo.

di Marianna Feo