Immergere il viso nell’acqua frizzante.

Quando ti lavi il viso ti capita di sentire la pelle che tira? Ti sembra che si stia screpolando e devi correre subito a mettere delle creme? Vuoi sapere perché succede?  L’acqua del rubinetto, per essere resa potabile, subisce diversi trattamenti  che la impoverisce di determinati nutrimenti adatti alla pelle, ma non dal calcare che agisce da vero criminale nei confronti dell’idratazione della pelle. allora come fare? non ci si lava più il viso? Assolutamente no, l’igiene è sempre al primo posto ma si possono fare due scelte ben precise.


La prima è quella di utilizzare dell’acqua depurata che non contiene nutrimenti per la pelle, ma non conserva neppure agenti nocivi. Vi preparate la vostra bella bottiglia di acqua distillata e ci aggiungete tre gocce di olio essenziale di tea tree oil per litro. In questo modo la vostra pelle sarà detersa e purificata, senza avere danni. Il tea tree oil infatti, oltre ad essere un astringente è un ottimo purificante che combatte i depositi di polvere nei pori della pelle.

Risultati immagini per acqua di rubinetto

La seconda soluzione vede l’uso dell’acqua minerale gassata. L’acqua minerale, ovviamente, non contiene calcare, ma non è l’unico motivo per cui quest’acqua viene utilizzata dalle donne orientali per mantenere pura la loro pelle. l’anidride carbonica, infatti, permette una maggiore ossigenazione della pelle e consente l’apertura dei pori migliorando la rimozione delle impurità.

Risultati immagini per acqua frizzante

In questo modo l’epidermide sarà più luminosa, compatta e tonificata esistono degli spray che svolgono questa azione, ma non è certo il modo migliore per lavarsi il viso, quindi il consiglio è quello di riempire una bacinella di acqua gassata (rituale che viene eseguito in molte spa giapponesi e coreane) e immergervi il viso per qualche secondo. Sentirete le bollicine che lavorano sulla pelle con delicatezza, con un leggero solletico. Dopo qualche secondo (più resistete meglio è) prendete un asciugamano e tamponate il viso: attenzione ho detto tamponate! Infatti strofinare energicamente la salvietta sul viso non è assolutamente un comportamento positivo nei confronti dell’epidermide.

Risultati immagini per pelle sana

Con questo semplice metodo, pochi minuti al giorno faranno il lavoro di tutte quelle creme idratanti, tonificanti e purificanti che utilizzate per la cura del vostro viso.