Wavy Bob, il taglio ideale per l’estate

 

Il Wob o Wavy Bob è il taglio del momento!
Un taglio che sfiora le spalle come un carré, ma è mosso e scalato.
Perfetto per l’estate, è molto versatile, lo si può portare in molti modi: corto appena sopra le orecchie, lungo a sfiorare le spalle, long bob più lungo davanti, pixie cortissimo sulla nuca, con o senza frangia e non necessita di uno styling particolare, dato che si ottiene anche asciugando i capelli al naturale. Questa stagione, poi, diversi saloni di bellezza hanno offerto tanti modi per portare il Wob, giocando proprio su lunghezza e styling. Prendete spunto da quelli sfoggiati dalle celebrities:

cc
Kate Bosworth e Alexa Chung

Il taglio di base è un bob, il caschetto cult degli anni ’60, ma in variante super contemporanea, destrutturato, più leggero e naturale della versione originale, lungo dalla mandibola fin quasi alle spalle e con un effetto wavy, a onde morbide e da portare con la riga di lato o al centro.

jen tayl Collage
Jennifer Lawrence e Taylor Swift

Questo tipo di taglio è perfetto per tutte, dovete solo far attenzione se avete il viso troppo tondo o quadrato, con tratti marcati, perché ne enfatizzerebbe la forma e i difetti. In quel caso meglio la versione un po’ più lunga, il cosiddetto long bob, che addolcisce i lineamenti.

cha Collage
Charlize Theron e Kristen Stewart

Se avete i capelli lisci asciugateli al naturale e create delle onde, più o meno strette, con il ferro arricciacapelli. Il segreto per uno styling più rock? Rendete mosse le ciocche fino a tre quarti e lasciate le punte sparate. Se siete ricce, invece, lavorate i capelli umidi con una noce di cera e una di olio insieme, per togliere l’effetto crespo, poi attorcigliateli (tipo dread) e asciugateli a bassa potenza. Infine muoveteli a testa in giù, per ottenere un look spettinato morbido e composto.

gh Collage
Katie Holmes e Gwyneth Paltrow

Il colore dona spesso una forte tridimensionalità, via libera al castano caramello e al rosso ciliegia. Se amate il biondo, optate per una tonalità calda e solare, su tagli scalati osate con punte più chiare.

karlieCollage
Karlie Kloss e Keira Knightley

A fare la differenza è la frangia, lunga e portata tipo ciuffo come fa la modella Karlie Kloss, con la riga in mezzo, oppure un carré che sfiora la base del collo e si allunga leggermente nella parte anteriore, come sfoggiava qualche tempo fa Keira Knightley (e non solo).

Fonti foto: popsugar.com, harperbazaar.com, vogue.com, hairadvisor.com

di Angelica Giannini