5 sintomi di infarto cerebrale, cosa fare e come prevenire gli effetti devastanti

Meglio prevenire e riconoscere i primi segnali.

Quindici milioni di persone ogni anno soffrono di infarti cerebrali nel mondo. Conoscere i primi sintomi e sapere cosa fare nell’immediatezza e come agire rapidamente può letteralmente salvare una vita, ma anche evitare i terribili effetti che questi infarti lasciano nelle persone che ne soffrono. Ogni anno circa 6 dei 15 milioni di persone colpite da ictus muore e dei sopravvissuti 5 milioni portano con loro handicap per il resto della vita.


In tutto il mondo, l’ictus è la seconda causa di morte nelle persone con età superiore ai 60 anni, la quinta tra le persone con età compresa tra i 15 e i 59 anni. Conoscere i sintomi e cosa fare anche a chi ci sta vicino può fare la differenza tra la vita e la morte.Secondo la World Federation of the Heart, gli infarti vascolari sono causati quando il flusso sanguigno non copre tutte le aree del cervello o quando i vasi sanguigni del cervello esplodono.Gli infarti cerebrali possono essere un attacco ischemico transitorio, un attacco temporaneo che dura pochi minuti e inizia con gli stessi sintomi dell’infarto cerebrale. Da molti professionisti è un segnale di pre avvertimento di un ictus in futuro. I sintomi sono: intorpedimento o mancanza di sensibilità in un lato del viso, del collo, del braccio, della gamba, che si manifestano all’improvviso e solo su un lato del corpo. Confusione, problemi a pensare e a parlare. Difficoltà a vedere, in uno o entrambi gli occhi. Difficoltà a camminare, vertigini, mancanza di equilibrio o coordinazione. Impressionante mal di testa improvviso o senza apparente causa

Cosa fare

Chiamate urgentemente il numero di emergenza. Se non avete un telefono, chiedete aiuto a qualcuno. L’importante è intervenire tempestivamente prima che i danni siano troppo diffusi o irreparabili. Il medico deve sempre essere chiamato!

Come prevenire

Monitora e controlla la pressione del sangue, l’ipertensione aumenta il rischio di ictus.

Monitora e controlla il colesterolo.

Mantieni sotto controllo il livello di zucchero nel sangue.

Non fumare.

Seguite una dieta sana ricca di frutta, verdura e cereali.

Diminuite il consumo di zucchero, sale e grassi.

Fate esercizio regolarmente e camminate.

Mantenete il peso stabile.