9 regole assurde che le infermiere dovevano seguire

Regole assurde che le infermiere dovevano seguire due secoli fa: era il 1887 quando erano in vigore

Home > Benessere > 9 regole assurde che le infermiere dovevano seguire

Era il lontano 1887, ormai due secoli fa, quando le infermiere erano costrette a seguire almeno 9 regole che agli occhi di oggi appaiono decisamente assurde. Norme alle quali le assistenti sanitarie dovevano sottostare per poter operare e aiutare a curare i pazienti.

Gruppo di infermiere

Queste regole erano imposte a tutti gli infermieri, anche se all’epoca questo era un lavoro di solito riservato alle donne. Regole che oggi non avrebbero più senso, sia per il progresso della scienza sia per il fatto che alcune delle mansioni che spettavano alle infermiere oggi sono svolte da altre figure professionali in ambito sanitario.

Pulire e spazzare

Le infermiere erano obbligate ogni giorno a spazzare, pulire e lavare i pavimenti del loro reparto, andando a spolverare quotidianamente i mobili e i davanzali delle finestre nelle camere dove erano ricoverati i pazienti.

La vecchia divisa da infermiera

Mantenere la temperatura uniforme

Nel reparto non dovevano esserci sbalzi di temperatura, perché questo poteva non giovare alla salute dei pazienti ricoverati. Per questo dovevano mantenere la temperatura uniforme e costante portando una manciata di carbone per fare in modo che non fosse mai troppo freddo. Almeno un secchio a infermiera.

Accendere le luci

Nell’Ottocento non bastava schiacciare un pulsante per accendere o spegnere tutte le luci. Visto che la giusta illuminazione era fondamentale per poter osservare le condizioni di ogni paziente, ogni giorno le infermiere avevano l’obbligo di riempire le lampade a cherosene e di tenerle sempre pulite. E dovevano lavare con cura le finestre una volta alla settimana.

Infermiere con lampade al cherosene

Scrivere bene

Le note per i medici andavano scritti con una bella grafia, perché erano utili e importanti per curare i pazienti.

Turni delle infermiere

Ogni infermiera doveva cominciare il turno alle 7 di mattina e tornare a casa alle 8 di sera, tranne il sabato in cui aveva una pausa da mezzogiorno alle 14.

Infermiera in uniforme bianca e nera

Infermiere diplomate

Per le infermiere diplomate ci poteva anche essere una serata libera a settimana per uscire con il fidanzato o due sere per partecipare a cerimonie e attività religiose.

Salario e risparmio

Le infermiere dovevano mettere da parte una quota del salario per quando sarebbero state anziane. Almeno la metà.

Infermiera al lavoro

Vita privata

Le infermiere dovevano riferire al direttore del personale se fumavano, bevevano, si facevano acconciare i capelli o frequentavano sale da ballo: erano sotto accusa la sua integrità morale e le sue intenzioni.

Aumenti del salario

Dopo 5 anni ogni infermiera avrebbe avuto un aumento di 5 centesimi di dollaro al giorno, a patto di non avere debiti con l’amministrazione e di non aver commesso errori facendo i compiti assegnati.

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI