Abitudini per evitare le infezioni dopo i rapporti intimi

Alcune abitudini dopo aver fatto l'amore aiutano a evitare problemi nella tua area intima

Abbiamo sentito molte volte l’importanza di urinare dopo l’atto intimo, poiché questa semplice azione previene l’infezione del tratto urinario. Che altro andrebbe fatto dopo aver avuto rapporti carnali? Sara Twogood, professoressa di ostetricia presso la University of Southern California, ha affermato che non si dovrebbe indossare biancheria intima dopo il sesso. Scopriamo perché?


Evitare le infezioni dopo i rapporti intimi

In primo luogo, Sara Twogood assicura che urinare dopo l’atto intimo è di fondamentale importanza, poiché contribuisce ad eliminare i batteri nocivi dall’uretra, in quanto questi possono proliferare all’interno dell’organo riproduttivo femminile e causare vari problemi di salute come le più comuni infezioni v@ginali. “L’umidità è qualcosa che vogliamo evitare, soprattutto per le donne che sono inclini a infezioni fungine”, ha detto la specialista. Un altro suggerimento che considera fondamentale per la salute dell’apparato genitale femminile è quello di pulire delicatamente le labbra vaginali per poi asciugarle minuziosamente in modo da evitare eventuali infezioni da funghi. Sara Twogoo ha anche riferito che dopo il sess0 è importante evitare l’uso di biancheria intima, questo perché rimanere nudi aiuta a ventilare la vostra zona intima e lasciare che l’area interessata respiri. Questo è un altro valido trucchetto per salvaguardare la salute della vostra “amichetta” e ridurre il rischio di infezioni e di pruriti intimi. Nel caso in cui ti trovi molto scomoda nel dormire senza le tue mutandine, usa un indumento pulito e sterilizzato, possibilmente non quello che indossavi prima dell’incontro intimo. Molto importante e la scelta del tessuto e della taglia, meglio evitare di fasciare troppo l’area intima interessata.

Puoi anche usare biancheria intima di puro cotone magari di qualche taglia più grande, in modo da lasciar respirare l’area interessata, oppure un pigiama largo o meglio ancora, non indossare nulla per favorire il ricircolo dell’aria.

Per lo meno, evita la biancheria intima di nylon e gli indumenti stretti in quanto possono intrappolare l’umidità e aiutare i batteri a proliferare.

Se l’articolo ti è stato utile, metti mi piace e condividi!