L’acqua allo zenzero combatte raffreddore e influenza

L'acqua allo zenzero apporta numerosi benefici al nostro organismo. Scopri come prepararla.

Home > Benessere > L’acqua allo zenzero combatte raffreddore e influenza

L’acqua allo zenzero è un potente rimedio naturale contro i malanni di stagione, soprattutto dovuti agli sbalzi di temperatura e all’improvviso gelo che sta attraversando l’Italia. L’inverno è alle porte e dobbiamo preparare il nostro organismo ad affrontare il freddo. Questo è possibile grazie ai benefici e alle proprietà dello zenzero, un antinfiammatorio naturale.

Per preparare l’acqua allo zenzero, vi serviranno pochi ingredienti.

  • Un cucchiaio di radice di zenzero, che potrete grattugiare oppure tagliare a fettine;
  • Un litro di acqua;
  • Succo di limone possibilmente appena spremuto.

La preparazione dell’acqua allo zenzero è davvero semplice. Possiamo considerarla tra i rimedi naturali migliori per combattere l’influenza e il raffreddore stagionale. La prima cosa da fare è tagliare a fettine sottili il vostro zenzero, oppure potete grattugiarlo. In seguito, dovrete portare ad ebollizione l’acqua e aggiungere lo zenzero.

L’acqua dovrebbe bollire per almeno un quarto d’ora. Trascorsi quindici minuti, potrete spegnere la fiamma e aggiungere il succo di limone appena spremuto. Vi consigliamo di filtrare il succo, onde evitare che polpa e semi rendano l’acqua difficile da bere.

Acqua allo zenzero contro tosse e raffreddore

acqua-zenzero-raffreddore

Non appena l’acqua si sarà raffreddata, potete traversarla in alcune bottigliette da portare sempre con voi. Un rimedio facile, economico e veloce, che, oltre ad aiutarvi contro i malanni di stagione, potrebbe persino farvi perdere peso più velocemente. Come è possibile?

Per quanto non esista ancora uno studio scientifico che possa affermarlo con certezza, diverse persone hanno deciso di partecipare a una piccola ricerca, affermando di sentirsi molto più sazie dopo avere integrato nel proprio regime alimentare l’acqua allo zenzero. In questo modo, hanno perso peso più in fretta.

Un altro aspetto molto interessante dello zenzero è che – e stavolta stiamo parlando di uno studio che lo ha confermato – pare aiuti a ridurre i dolori muscolari dopo un’intensa attività fisica. Si sa che con la dieta deve sempre essere associata la parola “palestra” e che, al solo sentirla nominare, abbiamo già improvvisi dolori alle gambe.

L’acido lattico rilasciato dopo l’attività fisica viene alleviato dallo zenzero: ne bastano due grammi al giorno per ricevere i suoi benefici.