Come dormire meglio quando si ha il ciclo

Ecco qualche consiglio per riuscire a riposare, anche se la pancia fa male o abbiamo altri fastidi.

Home > Benessere > Come dormire meglio quando si ha il ciclo

Durante il ciclo, una donna soffre di vari disturbi, tra i quali crampi addominali, mal di testa, nausea, mal di schiena e così via. È fondamentale, dunque, il riposo per evitare di affaticare il fisico e di sentirci ancora peggio. Ecco dunque qualche suggerimento su come dormire meglio quando si ha il ciclo.

Bevi una tisana calda

donna-ciclo

I crampi addominali sono un sintomo molto comune tra le donne, durante il ciclo, e a volte sono così forti che  impediscono di dormire bene la notte.

Cercate di concentrarvi per riuscire a calmare il dolore. Un buon modo per riuscire a dormire è bere una tisana calda alla menta oppure appoggiare sulla pancia una borsa di acqua calda, mentre sei a letto.  Ogni volta che senti dolore, cerca di rilassare i muscoli tesi per frenare gli spasmi.

Usa gli assorbenti esterni

Anche se gli assorbenti interni sono i tuoi preferiti, per la notte è preferibile indossare quelli esterni. Scegli una tipologia comoda, assorbenti in cotone e soffici, che ti permettono di sentirti più libera mentre dormi e di non irritare la pelle.

Spegni il cellulare

Anche se solitamente leggi i messaggi che ti arrivano sul cellulare prima di addormentarti, evita di farlo, specialmente quando hai il ciclo. Prendi, invece, l’abitudine di spegnere il cellulare almeno un’ora prima di andare a dormire per riposare meglio la notte.

La luce blu che emettono i telefoni e gli altri dispositivi elettronici può infatti alterare tuo ritmo circadiano.

Segui una routine della buonanotte

Prima di coricarti, prepara il tuo corpo al sonno, seguendo una routine ben precisa, come per esempio, indossare un pigiama comodo, fare un po’ di meditazione e di stretching (sì anche se hai il ciclo) per alleviare le tensioni.

Puoi anche leggere un libro, ma se non riesci a concentrarti perché non ti senti bene, guarda qualche minuto fuori dalla finestra il cielo stellato senza pensare a niente. L’importante è rilassare corpo e mente per sonni sereni.