Come sbarazzarsi dei fastidiosi peli incarniti

Punti rossi infiammati sulla pelle, macchie, brufoli di pus… tutto a causa dei maledetti peli incarniti. A chi non è capitato? Solitamente capita dopo la ceretta o la rasatura. Le zone più colpite sono le gambe, poi segue l’inguine. Ma c’è una soluzione a questo fastidioso problema?



ACQUISTA IN SCONTO IL GUANTO MAGICO!

AREA BIKINI

ACQUISTA QUI TAPPETINO REFRIGERANTE

E’ la parte più delicata del corpo femminile e richiede, quindi, la dovuta attenzione! Pulite il punto del pelo incarnito con l’alcol. Applicate, con una spugna o un batuffolo di cotone, acqua salata calda. Estraete il pelo, con calma, senza tirarlo. Pulite nuovamente con l’alcol.

GAMBE

Solitamente, il pelo incarnito alle gambe, non riesce ad uscire, a penetrare nella pelle, quindi è costretto a crescere nel senso opposto. Prima della rasatura, meglio se tre giorni prima, prendete l’abitudine di fare lo scrub. Utilizzate un guanto esfoliante o una spugna. Applicate il peeling, potete farlo con sapone e sale o con un olio essenziale. Strofinate sulle gambe, in direzioni diverse. Questa procedura serve per eliminare lo strato epidermico morto e per liberare il pelo. Dopo applicate una crema idratante e massaggiare.

COME PREPARARE LO SCRUB FAI DA TE

Il più consigliato e il più semplice, si crea con due soli ingredienti: sale e olio d’oliva (in alternativa, se lo avete, utilizzate l’olio di mandorle dolci. Prendete un barattolo o un contenitore, versate il sale e poi, man mano, l’olio. Dovete cercare di ottenere un composto omogeneo e facile da applicare. Mescolate con cura.

Prenderci cura di noi e del nostro corpo è molto importante, non dimenticatelo mai!

Prendiamo sempre l’abitudine di curare la nostra pelle.

Condividete con tutte le vostre amiche!