Come snellire le gambe in poco tempo

Ecco le regole per avere gambe magre, scattanti e leggere.

Home > Benessere > Come snellire le gambe in poco tempo

Snellire le gambe è più semplice di quanto credi, ma dovremo seguire uno stile di vita diverso, più dinamico e salutare. Ciò significa: basta mangiare cioccolata, basta  condurre una vita  seduta davanti al pc, basta con la pigrizia.

Impossibile? Non proprio. L’importante è perseguire il nostro obiettivo con voglia e con un atteggiamento proattivo.

Cosa fare per dimagrire le gambe velocemente: lo sport

gambe-snelle

Per avere gambe snelle e con poca cellulite, non possiamo rinunciare all’attività fisica. Non tutti gli sport, però, sono adatti. Quelli più efficaci per le gambe sono gli sport acquatici come il nuoto, l’acquagym e l’hidrobike.

In palestra  focalizziamo gli esercizi sulle gambe ed eseguiamo molti squat, affondi per tonificare cosce e glutei e lo step. Anche la corsa è indicata per snellire le gambe, così come fare lunghe passeggiate ogni giorno, a passo svelto e più lento alternato.

Il massaggio

Un rimedio ottimo per le gambe con del grasso in più è il massaggio, da fare con l’utilizzo di creme a base di sostanze che stimolano la circolazione e drenanti.

Per esempio i prodotti a base di guaranà e caffeina. Il massaggio favorisce il drenaggio linfatico, per questo le alleggerisce. Possiamo eseguire il massaggio sulle gambe da sole a casa oppure, per un effetto assicurato, presso un centro estetico specializzato.

La dieta

gambe-magre

Le gambe risentono anche di ciò che mangiamo. Per snellire queste ultime velocemente, cominciamo subito a bere tanta acqua. Così, si può combattere la ritenzione idrica e drenare i liquidi in eccesso.

Quando prepariamo i cibi, evitiamo anche il sale, perché quest’ultimo favorisce la cellulite. Facciamo poi scorta di vitamine. Per ostacolare la cellulite è importante anche la vitamina C che favorisce la produzione di collagene.

Per purificare l’organismo dalle tossine, serve il potassio (contenuto nelle banane, nelle patate e nelle albicocche), mentre la vitamina E aiuta la pelle ad idratarsi  e si trova nella frutta secca.