Cosa bere al posto del caffè per svegliarsi

Ecco le bevande alternative per caricarsi di energia, simili al caffè.

Home > Benessere > Cosa bere al posto del caffè per svegliarsi

Non c’è niente di meglio che bere un caffè al mattino per svegliarsi. Ma c’è qualche altra bevanda che contiene caffeina allo stesso?

Ebbene sì, ci sono alcune bevande che svolgono la stessa funzione energizzante del caffè, che possiamo alternare al mattino oppure dopo pranzo.

Il potere della caffeina

cosa-bere-al-posto-del-caffè

La caffeina, come ci dicono i nutrizionisti, svolge un’azione energizzante. Infatti,  una volta assunta, questa sostanza giunge al cervello tramite il flusso del sangue, stimolando così la veglia. L’effetto della caffeina inizia dopo circa un quarto d’ora e può durare fino a 6 ore.

Cosa bere al posto del caffè

Le bevande che sono simili al caffè e che possiamo sostituire, per variare, sono diverse. Eccone alcune.

Tè Chai indiano

the-chai

Si tratta di un tè nero aromatizzato generalmente con zenzero, cardamomo, anice, finocchio, cannella e chiodi di garofano.

Oltre a dare energia, il Chai ha un effetto antinfiammatorio naturale, depurativo e antiossidante. Si può bere al mattino oppure nel pomeriggio.

Tè matcha giapponese

collagene-in-quali-cibi-si-trova

Il matcha è una bevanda molto pregiata, che contiene antiossidanti, betacarotene, dunque un  alleato per combattere l’invecchiamento. Questa bevanda contrasta la stanchezza.

Tè verde

Il tè verde, oltre a sollecitare la nostra veglia, ha un effetto brucia grassi. Attenzione però a non abusare di questa bevanda, poiché, data la sua alta concentrazione di caffeina, può causare dolore allo stomaco o nausea.