Cosa mangiare con la gastrite: cause e alimentazione

L'alimentazione da seguire con la gastrite, con i cibi consigliati e gli alimenti da evitare

Home > Benessere > Cosa mangiare con la gastrite: cause e alimentazione

Dopo vari esami e test, avete scoperto di avere la gastrite: come influenza la vostra vita e il vostro stomaco? Stiamo parlando di una patologia legata principalmente alle nostre scelte alimentari e anche al nostro modo di vivere. Se siamo persone perennemente ansiose e stressate, è probabile che soffriremo spesso di gastrite e irritazioni alle mucose gastriche. Urge, dunque, comprendere quali cibi possiamo mangiare e quali sarebbe meglio evitare.

gastrite-alimenti

Test, esami, cause

Prima di autodiagnosticarvi la gastrite, è molto meglio andare dal proprio medico di base. Sì, a volte il nostro stomaco può essere irritato. Questo accade perché nello stomaco si trova il “cervello emozionale”, che ha il compito di assorbire e interiorizzare i nostri sentimenti e le emozioni. Sarebbe bene anche fare un eventuale test per escludere la presenza di una possibile infezione causata dall’Helicobacter Pylori.

frittura-gastrite

Cibi sconsigliati

Purtroppo, bisogna evitare in parte i grassi, i fritti, le spezie e qualsiasi cibo che possa irritare le pareti gastriche e che sia molto lento da digerire. È importante mantenere il proprio metabolismo attivo, soprattutto in presenza della gastrite. Un’elevata concentrazione di grassi farà lavorare doppiamente lo stomaco, portando a produrre acido gastrico. È bene anche evitare la frutta particolarmente acidula: ci riferiamo ai limoni, alle arance e ai mandarini. Gli alimenti raffinati – pane e pasta – devono essere esclusi, a favore della tipologia integrale. Un ulteriore consiglio che vi diamo è di eliminare la caffeina e di ridurre il consumo di sigarette.

alimentazione-frutta

Che cosa mangiare

La parola d’ordine è alimento “magro”. Dunque, via libera ai formaggi magri, ma anche alle carni bianche – pollo, tacchino – e al pesce magro. Evitate il pesce molto grasso, perché peggiorerà la situazione. Ovviamente, niente fritti, ma come metodo di cottura ideale proponiamo la bollitura. Sono perfetti anche gli alimenti pieni di antiossidanti, vitamina B e fibre, che aiutano a regolare lo stomaco. Leggete anche i nostri rimedi naturali per la gastrite.