Cose che la tua zona V non dovrebbe mai provare

La cura della tua zona V è importantissima e ci sono delle accortezze che devi assolutamente prendere. Ecco quali

Home > Benessere > Cose che la tua zona V non dovrebbe mai provare

Sappiamo che sei interessata ad avere l’area intima nelle migliori condizioni possibili, ma a volte le cose possono andare non come volgiamo. Questo è il motivo per cui è importante imparare a prendersi cura della tua zona V e smettere una volta per tutte di mettere in pratica delle abitudini che potrebbero danneggiarle.

Quali sono? Ve le diciamo noi!

1. Ciao, ciao umidità!

umidità

È una cattiva idea indossare vestiti che hai usato per allenarti perché l’umidità accumulata attrae i batteri che aspettano in ogni occasione di arrivare e causare disagio come cattivo odore e irritazione.

2. Occhio ai collant

collant

Non c’è magia nell’area intima, ecco perché bisogna stare attenti a tutto. Non ti addormentare con i collanti perché la tua area non potrebbe respirare. E soprattutto, se sei in quei giorni cambia spesso l’assorbente e  usa salviette intime

3. Evita abiti molto aderenti e sintetici

sintetico

L’intimo sintetico e aderente causa calore eccessivo perché non consente la ventilazione. A lungo termine questo potrebbe portarvi fastidi e non vogliamo che ciò accada. La soluzione? Usa vestiti di cotone!

4. Attenzione al tempo del bagno

doccia

Anche se può sembrare strano, non hai bisogno di una spugna per pulire la tua zona V. Lavati con le dita ed usa anche sotto la doccia un sapone intimo che protegge la pelle e ti aiuta a sentirti pulito

5. Ascolta tua madre

Sicuramente, quando eri ragazza, tua madre ti ha insegnato a pulirti da dietro a davanti e mai dalla v@gina all’ano. Presta attenzione, sul serio! Se sbagli questo movimento i batteri potrebbero attecchire all’area intima e provare forti infezioni

6. Bruciore, prurito, irritazione?

Fai molta attenzione. Se noti qualcosa che non va nella tua area intima, è meglio che tu prenda le precauzioni necessarie in modo da non avere problemi che ti facciano sentire a disagio o insicuro con la tua privacy.  Assicurati di non avere infezioni!