Cosmetici da viaggio, mai più senza!

Sei in partenza? Qualche consiglio utile per portarti dietro tutto il necessaire di bellezza

Anche tu entri in crisi, alle soglie di una partenza, per decidere cosa mettere in valigia? A me capita spesso, soprattutto se prendo l’aereo per via delle ultime regole circa i liquidi che si possono portare a bordo: una volta mi hanno sequestrato una confezione di profumo nuova di zecca! Che rabbia!
Da allora ho iniziato a collezionare micro boccette dove travasare shampoo, balsamo e creme evitando di avere problemi al controllo bagagli.
Se la mia idea all’inizio sembrava geniale, col tempo mi sono resa conto che non lo era per niente: vasetti e boccette vuoti non sono sempre disponibili, a volte ti dimentichi di riempirli e finisci per acquistare tutto al duty free… insomma uno spreco di tempo e denaro!

La soluzione? I mini cosmetici da viaggio!

Sicuramente saprai che i trucchi e i prodotti cosmetici in generale possono essere portati nel bagaglio a mano a patto che non superino i 100 ml di volume e che vengano inseriti tutti in un sacchetto di plastica trasparente e richiudibile.

Ecco dunque la soluzione… in previsione di un viaggio corro in profumeria a comprare le confezioni mini dei prodotti di bellezza e alcune novità molto originali che ho pensato di suggerirti in questo articolo: magari le troverai utili.
Come ti dicevo ho avuto problemi con il profumo: il mio Ipnotic Poison di Christian Dior morto nel sacchetto della spazzatura dell’aeroporto di Fiumicino… povera me! Dopo questo tragico episodio ho acquistato in profumeria il porta-profumo da borsetta, uno speciale atomizzatore ricaricabile, che si riempie facilmente con il tuo profumo. Geniale! Prezzo 15,00€.

Passiamo ai prodotti per il viso formato piccola taglia. Puoi trovare delle fantastiche confezioni contenenti latte detergente, tonico idratante e creme per il viso giorno e notte da Sephora, dalla Gardenia o da The Body Shop: hai l’imbarazzo della scelta! Il prezzo per il kit alla vitamina E di The body shop è 15,00€.

Se come me ami partire con i tuoi prodotti quotidiani, il Kit da viaggio di Sephora è la soluzione ideale! La trousse trasparente contiene due flaconi vuoti da 50 ml, un flacone spray da 30 ml, un barattolo piccolo e uno grande e le etichette colorate per distinguere i contenuti.
L’altra idea Sephora è il Kit aeroporto che contiene tutto il necessario che si può portare in aereo: salviette deodoranti, gel mani anti-batterico, spazzolino da denti da viaggio, spazzola per capelli. Tutto il necessaire per partire in serenità! Prezzo 15,50€.

Altra idea fantastica è proposta da Lush: Mordente, il lavadenti in pastiglie. Non si tratta di caramelle bensì di un dentifricio in pastiglie capace di detergere la bocca e di rinfrescare l’alito subito dopo un pasto o durante un lungo viaggio. I gusti proposti sono: tripla menta, wasabi, lavanda e pisellini verdi… da provare! Prezzo 5,00€.

Non può mancare nel beauty-case di noi ragazze il burro cacao e non posso non consigliarti il Eight Hour Cream Lip Protectant Stick di Elizabeth Arden. Ha un potere emolliente che dura ben otto ore ed è arricchito con filtro solare e vitamina E: le labbra rimangono morbide a lungo nonostante l’aria condizionata e il clima secco dell’aereo. Prezzo 15,00€.

Il beauty case è pronto, ora devo solo decidere la meta del mio prossimo viaggio: le montagne e la neve mi aspettano!

8 segni insospettabili di cancro al polmone che le donne devono conoscere

8 segni insospettabili di cancro al polmone che le donne devono conoscere

12 modi efficaci per ridurre la pancia gonfia

12 modi efficaci per ridurre la pancia gonfia

Osteoporosi e inquinamento: lo smog indebolisce le ossa

Osteoporosi e inquinamento: lo smog indebolisce le ossa

I disturbi del sonno più frequenti

I disturbi del sonno più frequenti

5 motivi per cui dovresti mangiare più lenticchie

5 motivi per cui dovresti mangiare più lenticchie

Alimenti che aiutano a combattere la costipazione

Alimenti che aiutano a combattere la costipazione

Il freddo aiuta o danneggia la salute?

Il freddo aiuta o danneggia la salute?