Dieta Cruise Control, come perdere peso senza tante restrizioni

La Dieta Cruise Control è una dieta che permette di perdere del peso, senza dover fare tanti sacrifici. Ma come funziona questo regime alimentare?

Home > Benessere > Dieta Cruise Control, come perdere peso senza tante restrizioni

Avete mai sentito parlare della Dieta Cruise Control? Si tratta di una delle diete più efficaci per poter perdere del peso. Ad ideare questa dieta è stato James Ward, il quale ha aiutato in tanti a perdere del peso, ma cosa più importante a mantenerlo. La cosa importante è cercare di capire come mangiare sano e come questo possa diventare uno stile di vita da adottare per il resto della vita. Il programma è facilmente reperibile su internet e si sarà seguiti passo dopo passo. Si tratta di una dieta che promette dei risultati davvero sorprendenti e cosa importante a lungo termine. Vediamo però, qui di seguito, come funziona, cosa mangiare, quali sono i principali benefici e cosa aspettarsi.

Cos’è, come funziona e benefici

Si tratta di un approccio del tutto naturale, che si basa proprio sull’assunzione di alimenti del tutto naturali e che mira alla perdita di peso. Questo regime alimentare, aiuta a bruciare i grassi senza tante restrizioni e aiuta a mantenere uno stile di vita sano e nuovo, oltre che efficace nel perdere e mantenere il peso. Come abbiamo visto, l’ideatore della Dieta Cruise Control è stato James Ward. Lo stesso, pare che dopo aver provato diverse diete, ha realizzato di dover sperimentare una dieta sostenibile, da seguire senza doversi sottoporre a restrizioni. Così ha creato la Dieta Cruise Control, presentando il sito ufficiale nel 2011.

I principi base di questa dieta sono i seguenti, ovvero:
1 Consumare cibi naturali e preferibilmente integrali, che aiutano a tenere sazi ed a bruciare il grasso in eccesso
2 Evitare di consumare alimenti confezionati e trasformati
3 Non limitare il consumo di biscotti, cioccolato e caramelle
4 Evitare di contare le calorie e tenere un diario alimentare.

E’ facile capire che la cosa importante è limitare gli alimentari che non sono naturali.  Questa dieta ha diversi benefici, tra i quali migliorare la composizione corporea, aumentare i livelli di energia, aumentare la resistenza, migliorare la digestione e la funzionalità intestinale e soprattutto far bruciare le calorie e aiutare a perdere del peso.

Cosa mangiare e cosa evitare

Tra gli alimenti naturali da prediligere, vi segnaliamo:

– verdure: Broccoli, carote, pomodori, cavoli, cavolfiore, cavolo cappuccio, cavolo viola, ravanello, zucca, fagioli, bacchette, cavoli, bietole, patate, melanzana, , zucca, peperone, e piselli
– frutta: Anguria, banana, mela, pesca, prugna, melograno, datteri, arancia, limone, mandarino, albicocca, papaia, ananas, uva, mirtilli, fragole, more, mirtilli e lime
– proteine: uova, pesce, pollo, manzo nutrito solo con erba,lenticchie, fagioli, soia, maiale, latte di soia, funghi e tofu
– latticini: vaccino nutrito con erba, burro e formaggio
– grassi e oli: oli d’oliva, olio di crusca, olio di cocco, burro di arachidi, burro
– bevande: acqua, acqua di cocco, succo di frutta
– erbe e spezie: aneto, rosmarino, timo, menta,origano, basilico, alloro, cardamomo, aglio, cipolla, zenzero, zafferano, chiodi di garofano, cannella, prezzemolo, peperoncino rosso secco, pepe di cayenna, aglio in polvere, cipolle in polvere, pepe nero e pepe bianco.

Gli alimenti da evitare, invece, sono pochi e tra questi segnaliamo:

– bevande energetiche
– soda
– succo di frutta confezionato
– salame e salsiccia
– alimenti surgelati
– cibi fritti
– alimenti con colori artificiali.

Prima di sottoporsi a questo regime alimentare, è bene parlare con il proprio medico.