Dieta del riso: quanto si perde e come funziona

Scopriamo le basi di questo programma alimentare e se funziona davvero.

Home > Benessere > Dieta del riso: quanto si perde e come funziona

La dieta del riso è una delle tante di cui se ne sente parlare sul web e sui social, ma cerchiamo di capire di che cosa si tratta e se fa davvero dimagrire, senza rischi per la salute. E’ stato il Dott. Walter Kempner il pioniere nell’uso della dieta a base di riso e frutta, per il trattamento di malattie croniche, come l’ipertensione e l’insufficienza cardiaca e renale. Dieta del riso, ecco quanto si perde e come funziona.

Le basi della dieta del riso

Risotto-alla-zucca

La dieta del riso, a differenza di molte altre, non bandisce i carboidrati; anzi. Questi ultimi, come confermerebbero alcune ricerche scientifiche,  anche se hanno un elevato contenuto calorico, in realtà predispongono molto meno al sovrappeso rispetto a proteine e grassi.

Il riso si considera quindi come uno tra i migliori carboidrati che possiamo consumare,  perché molto saziante e contiene poco sodio per cui è ideale per chi soffre anche di ritenzione idrica.

La dieta del riso quindi, privilegia questo carboidrato in sfavore delle proteine, come formaggi e carne, responsabili di livelli di colesterolo troppo alti nel sangue.

Come funziona

Questo programma alimentare suggerisce di fare un periodo breve, di tre giorni, per disintossicare l’organismo.  In questa fase si possono consumare solo il riso (meglio integrale), frutta e verdura.

Poi, si passa alla seconda fase, in cui è possibile mangiare anche altri alimenti come cereali – miglio, la quinoa,  grano saraceno – pesce, carne e formaggi magri. Si devono prediligere questi alimenti per nove / dieci giorni. Si possono mangiare yogurt, frutta secca o fette biscottate integrali. L’importante è non saltare mai la colazione, né altri pasti durante la giornata, perché ciò potrebbe essere controproducente.

Quanti chili si perdono

Le donne incinte devono limitare l'assunzione di riso. Ecco perché

Questa dieta promette di far diminuire diverso peso in poco tempo, circa una settimana. Su quanti chili, tutto di dipende dal peso di partenza di ciascuno di noi e da come reagisce il nostro organismo.

In ogni caso, se volete iniziare una dieta dimagrante, il consiglio è di rivolgervi da un’esperta nutrizionista o medico, che vi sappia dire come mangiare in base ai vostri chili e condizioni di salute.

dieta

Anche se siete curiose di provare la dieta del riso, si consiglia vivamente di non farlo, perché potreste correre alcuni rischi – come con qualsiasi altra dieta fai te e non calibrata da un esperto.  Potreste avere problemi di ipotensione e svenimento, perdita di massa muscolare e soffrire di carenze nutrizionali.