Diffusore oli essenziali: i benefici e come usarli con intelligenza

Sono utili per ripulire l'aria nelle case e per rilassare la mente. Ma attenzione, se usati male, i diffusori di oli essenziali possono fare male.

Home > Benessere > Diffusore oli essenziali: i benefici e come usarli con intelligenza

I diffusori  di olio essenziale per ambiente sono utilizzate per creare un ambiente profumato e rilassante, ma attenzione. Dobbiamo conoscere bene questi oggetti, dall’aspetto elegante, per trarne davvero beneficio in termini emotivi ed emozionali.

Altrimenti, un uso incosciente dei diffusori di olio essenziale per ambiente potrebbe nuocere alla salute.

Come funzionano i diffusori per ambiente

diffusore-oli-essenziale-come-si-usa

Questi oggetti funzionano disperdendo gli oli essenziali profumati nell’aria circostante, attraverso vari modi. Il miglior diffusore per ambiente, a detta degli esperti, è quello a ultrasuoni, che consente una propagazione delle molecole olfattive in modo uniforme e rapidamente.

Così, gli oli essenziali possono ripulire l’aria, grazie alle proprietà antisettiche e antibatteriche, oltre che avvolgere i sensi con aromi gradevoli.

Regole per usare i diffusori di olio essenziale

diffusore-oli-essenziale

Per trarre davvero beneficio dai diffusori di olio essenziale, dovremmo considerare alcune cose.

Olio essenziale di qualità

Le particelle di olio essenziale, emesse dal diffusore, si possono respirare tranquillamente,  purché siano oli di alta qualità. La soluzione migliore è acquistare solo oli essenziali puri al 100% e cioè non adulterati da additivi potenzialmente tossici.

Assicurarsi sempre che il nome botanico della pianta sia scritto sulla boccetta e il suo paese di origine.

Possibili allergie

Prima di usare un diffusore di oli essenziali, verificare di non essere allergici alla profumazione. Gli esperti dicono di provare a mettere  una goccia di olio essenziale sul quadratino di cotone di un cerotto e di applicare quest’ultimo sul braccio.

Se non ci sono reazioni dopo circa 15 minuti, non ci dovrebbero essere problemi, si può usare.

Spegnere il diffusore

Non lasciare mai il diffusore di oli essenziale acceso per tutto il giorno. Bastano circa 30 minuti di erogazione, un tempo sufficiente a  disperdere l’olio in una stanza.

Spegnere poi il diffusore per almeno un’ora, per evitare effetti collaterali negativi come il mal di testa o la nausea.

Alcuni diffusori sono dotati di un timer impostato,  che disperde le molecole aromatiche nell’aria solo ogni pochi minuti per circa alcune ore e poi si spegne automaticamente in modo da non doversi preoccupare troppo.