Epilazione: mai provata la resina?

Scopri con Ally un metodo alternativo alle ceretta e leggi la sua esperienza!

Gambe lisce? Prova questo nuovo metodo!
Gambe lisce? Prova questo nuovo metodo!

Con il caldo di questi giorni, la voglia di sfoggiare gambe nude grazie a gonne e shorts.
Proprio per questo motivo è giunto il momento di avere gambe liscissime e di scegliere il metodo di epilazione o depilazione per te più consono.
Sono sicura che conoscerai i metodi classici come il rasoio, la ceretta o il silk épil ma forse non conosci quello che voglio presentarti oggi.
Quello che ho potuto provare, infatti, è l’epilazione utilizzando la resina, si tratta di un metodo simile alla ceretta, per quanto riguarda l’applicazione e la rimozione ma, per le proprietà e le caratteristiche, molto differente.

La resina si prepara proprio come la ceretta!
La resina si prepara proprio come la ceretta!

Ti spiego brevemente in cosa consiste: la resina si prepara esattamente come la ceretta, cioè a bagno maria e poi, grazie ad una piccola spatolina di legno, si applica nella zona interessata per uno spessore di 1 o 2 mm. Da qui partono poi le così dette novità: infatti la resina non ha bisogno di stracci o di strisce apposite per eliminarle, devi solamente aspettare che questa si asciughi e che da lucida diventi opaca. Una volta arrivati a questo punto, dovrei solamente alzare il prodotto e rimuovere, in direzione opposta a quella del pelo, eliminare il tutto.
In che cosa cambia, in sostanza, da una normale ceretta? Di differenze io ne ho notate tante e la maggior parte di queste sono positive.
Partiamo dall’inizio: il prodotto non è difficile da scaldare e basta controllarlo spesso per arrivare ad una temperatura ideale per il corpo.
Durante l’applicazione devo ammettere che hai bisogno di un pochino di pratica perché per ottenere un risultato perfetto, la resina dovrà essere applicata in modo uniforme e omogeneo.
Ora arriviamo al punto clou: è davvero meno dolorosa?
Se immaginate di poter sfoggiare un sorriso da pubblicità di spazzolino mentre vi estirpate il tutto la risposta è no, fa male come è normale che sia, ma sicuramente lo è di meno della ceretta.
Gli arrossamenti sono notevolmente ridotti, ho avuto solo in qualche piccola zona i classici puntini rossi per i capillari, ma niente di così tragico. È adatta alle pelli super sensibili e me ne rendo conto soprattutto per la morbidezza che ha la pelle subito dopo aver strappato via il prodotto. Per i peli molto corti è possibile applicare la resina contro pelo così da avere maggiori possibilità di eliminarli.

Insomma, per quanto mi riguarda è stata un’esperienza positiva e vi consiglio di sperimentare.
Quella che ho provato io è la Resina Epiltech contenuta in un barattolo da 500 ml per il costo di 17,20 €.

La resina Epiltech, ecco quella testata!
La resina Epiltech, ecco quella testata!

Si sveglia una mattina con mezzo volto paralizzato, adesso avverte mamme e casalinghe

Cosa succede se si mangia formaggio ammuffito

Oggi è la Giornata mondiale del malato

Come capire se si ha il Coronavirus

delizioso succo per abbassare il colesterolo

Donna pensa di essere incinta, invece ha un tumore che pesa più di 6 chili

Coronavirus, cosa dobbiamo sapere