Farina di banana: proprietà

Scopriamo il nuovo super food da sfruttare in cucina.

Home > Benessere > Farina di banana: proprietà

Se volete provare qualcosa di veramente diverso in cuina e vegetale allora potreste considerare la farina di banana, anche per i suoi benefici.

Considerata uno dei nuovi superfood questa farina si trova nei negozi bio e in qualche supermercato. Scopriamo allora le proprietà nutrizionali e come si usa.

Cos’è la farina di banane

La farina di banana è ricavata dall’essiccazione e della lavorazione delle banane non mature, più verdi e povere di zucchero.

I frutti vengono pelati, tritati ed essiccate. Dopodiché si procede con la macinazione, un   metodo completamente tradizionale, naturale e praticato a mano.

Nel suo sapore e nell’odore il sentore tipico della banana è tuttavia quasi impercettibile; assomiglia a quello delle farine di grano tenero.

Questa farina è utilizzata moltissimo  in Giamaica, perché è economica, e in alcune parti del continente africano.

La farina di banane sta pian piano prendendo piede anche da noi soprattutto perché è un alimento gluten free.

Proprietà nutritive

Le proprietà nutritive della farina di banane restano intatte. Una volta ingerita, la farina agisce in modo simile alle fibre, favorendo così la motilità e la regolarità dell’intestino.

Il suo apporto calorico è inferiore a quello della farina di grano tradizionale, ma  gli zuccheri sono presenti in quantità significative.

Contiene pochissimi grassi ed è una fonte inesauribile di antiossidanti naturali e potassio,  vitamina E, vitamina K, acido folico, calcio e zinco.

Come si usa

Ecco come evitare che le banane diventino nere

In cucina,  questo prodotto è molto semplice da usare. La farina di banane è ideale come alternativa  rispetto ai comuni addensanti nei dessert.

La farina si usa anche nelle salse, zuppe, smoothie e frullati perrenderle più  consistenti e vellutate.

Invece, utilizzare questo alimento al posto della farina tradizionale per panificare, è più complesso, visto che si comporta diversamente con il lievito.

La farina di banene è invece indicata nelle ricette dove non ci sono particolari passaggi di lievitazione, come nei biscotti o nei pancake.

 

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI