Gengive gonfie e sanguinanti, come intervenire con 3 semplici rimedi casalinghi

Gengive gonfie e sanguinanti, quali sono le principali cause? Quali sintomi e come intervenire con rimedi naturali?

Home > Benessere > Gengive gonfie e sanguinanti, come intervenire con 3 semplici rimedi casalinghi

Gengive gonfie? Se le vostre gengive sono particolarmente sensibili o da un pò di tempo a questa parte sanguinano quando le spazzolate, vuol dire che è il caso di intervenire. Il motivo di questa condizione potrebbe essere addebitato ad una causa più grave, ovvero una gengivite o parodontite, se si vuole utilizzare un termine medico. In molti casi, queste condizioni apportano tutta una serie di fastidi e nella maggior parte dei casi, gonfiore alle gengive. La buona notizia è che è possibile alleviare questi fastidi, semplicemente utilizzando dei rimedi casalinghi, ovvero rimedi fai da te. Vediamo però quelle che sono le principali cause delle gengive gonfie, quali sono i principali sintomi e come intervenire con rimedi naturali.

Cause gengive gonfie

Spesso i fattori scatenanti delle gengive gonfie possono essere vari. In genere le cause sono le seguenti:
– placca o tartaro in bocca ed in questo caso si parla di gengivite
– infezioni virali o fungine
– irritazione dovuta a dispositivi dentali
– parodontite, ovvero quando l’infezione gengivale progredisce
– gravidanza
– allergie o sensibilità a prodotti dentali utilizzati per l’igiene quotidiana.

Sintomi

Come abbiamo avuto modo di anticipare, sembra che i sintomi più comuni siano quelli riguardanti il gonfiore ed il sanguinamento alle gengive. Ad ogni modo, si possono verificare anche altri sintomi tra i quali dolore, alito cattivo e pesante e aumento degli spazi tra un dente e l’altro.

Rimedi naturali

Sembra che il gonfiore alle gengive possa essere contrastato mettendo in atto tutta una serie di rimedi naturali. Scopriamo qui di seguito, quelli più efficaci.

1 Acqua salata

Basta semplicemente aggiungere il sale ad un bicchiere di acqua tiepida e risciacquare la bocca. Questa operazione va ripetuta al mattino o alla sera e se preferite anche dopo i pasti. L’acqua salata sembra uno dei rimedi più efficaci di sempre per risolvere determinati problemi orali. Il sale pare che vada ad agire neutralizzando il ph della bocca e nel contempo lenisce l’infiammazione delle gengive.

2 Bicarbonato di sodio

Occorre soltanto un cucchiaino di bicarbonato di sodio ed un pizzico di curcuma. I due ingredienti vanno mescolati e utilizzati per massaggiare le gengive, poi risciacquare il tutto con dell’acqua pulita. Il trattamento va ripetuto ogni mattina ed anche sera. Il bicarbonato è un ottimo rimedio casalingo, essendo un ottimo antibatterico, antisettico e aiutare a combattere l’infezione che causa il gonfiore.

3 Curcuma

Dovrete recuperare 1 cucchiaino di polvere di curcuma, 1/2 cucchiaino di sale, 1/2 cucchiaino di olio di senape. Con questi ingredienti bisogna fare una pasta, applicandolo sulle gengive gonfie, lasciando agire per 10-12 minuti. Poi bisognerà risciacquare con dell’acqua. Questa miscela andrà applicata due volte al giorno.