Giornata mondiale del sonno 2019: perché si celebra?

Oggi è la Giornata mondiale del sonno 2019: vi siete mai chiesti perché è stata istituita la giornata? Qual è il suo vero motivo? Ve lo diciamo noi!

Home > Benessere > Giornata mondiale del sonno 2019: perché si celebra?

Il 15 marzo 2019 si celebra a livello internazionale la Giornata Mondiale del sonno 2019. Alzi la mano quanti di noi soffrono di disturbi del sonno. E questi possono portare ad avere problemi anche seri, oltre che piccoli fastidi durante il giorno. Perché il riposo notturno è fondamentale per la nostra salute. Lo sapete perché è nata la Giornata Mondiale del sonno?

Giornata Mondiale del sonno

Dal 2008, ogni secondo venerdì del mese di marzo, si celebra il World Sleep Day, la Giornata Mondiale del sonno. Ogni anno la World Association of Sleep Medicine organizza eventi in tutto il mondo per spiegare, se ancora ce ne fosse bisogno, quanto sia importante dormire, riposare, ricaricare le pile dopo ogni lunga giornata. È questione di quantità, ma anche di qualità, non vi pare?

Il World Sleeping Day ci ricorda, anno dopo anno, campagna dopo campagna, che i benefici di un buon sonno non sono mai da sottovalutare. Ma ci ricorda anche quanto sia importante trovare cure ad hoc per risolvere i più importanti disturbi del sonno.

Giornata Mondiale del sonno 2019

Come dormire bene

E allora, nel giorno dedicato al buon riposo, ecco i consigli per dormire finalmente bene:

  • La sera non usate device e schermi, che possono interferire con il sonno notturno
  • Non bevete alcolici o caffè
  • Sul fare sport la sera, ci sono pareri discordanti: meglio fare attività più rilassanti come yoga e pilates
  • Mangiate leggero
  • Fate passare almeno due ore dalla fine del pasto al momento in cui andate a dormire
  • Per i bambini, e non solo, la routine della messa a letto è importante
  • Cercate di andare sempre a dormire alla stessa ora e di puntare la sveglia alla stessa ora
  • In camera niente luci. E temperature di notte tra i 18 e i 20 gradi.
  • Scegliete il giusto cuscino, la giusta biancheria e il giusto pigiama per un riposo sereno
  • E se proprio notate che al mattino vi svegliate sempre più stanchi di quando siete andati a dormire, allora forse è meglio contattare un medico!