ho preso troppo sole

Ho preso troppo sole! Piccola guida ai rimedi fai da te alle scottature

Se la pelle si arrossa e brucia dopo che hai preso troppo sole, questi rimedi naturali fai da te, ti faranno subito sentire meglio

Basta una bella giornata per scegliere di trascorrere ore e ore sotto i raggi solari per poi accorgerci che abbiamo preso troppo sole.

Una delle conseguenze però, più spiacevoli e immediate, di trascorrere una giornata intera sotto il sole è quella delle scottature. Scopriamo insieme come rimediare a questo colpo di calore.

ho preso troppo sole

Scottature solari: come intervenire

Prima di rovinarci il weekend o l’intera settimana, perché abbiamo preso troppo sole, è utile sapere che esistono tanti rimedi naturali che possono alleviare rossori e bruciature.

Certo è che, come in tutti i casi, prevenire è meglio che curare. Ma se non siamo state previdenti e non abbiamo utilizzato una crema in grado di proteggerci dal sole, possiamo almeno confidare nei rimedi naturali per alleviare rossori e bruciori.

ho preso troppo sole

Scottature solari: ecco che succede se prendiamo troppo sole

Capita, come abbiamo anticipato, di lasciarci prendere dall’entusiasmo del sole che accarezza e riscalda la nostra pelle. Tuttavia, quando prendiamo troppo sole, senza una protezione adeguata, ecco che rischiamo di scottarci.

Ovviamente le pelli chiare e delicate sono quelle più soggette alle scottature solari, ecco perché, in questi casi, è particolarmente opportuno esporsi al sole con attenzione.

Se non è protetta a sufficienza, infatti, la pelle si può bruciare e arrossarsi con la conseguente apparizione di rossori, prurito, bruciore, dolore e nei casi più gravi anche di gonfiore e di eritema solare.

Ho preso troppo sole: i rimedi naturali per le bruciature

Il primo rimedio naturale proposto è quello del bagno alleviante: acqua tiepida, una vasca e un ingrediente speciale potranno alleviare i rossori e i bruciori dovuti all’esposizione prolungata ai raggi UV.

ho preso troppo sole

Il nostro consiglio è quello di aggiungere all’acqua tiepida, un bicchiere di aceto di mele o in alternativa mezzo bicchiere di bicarbonato di sodio, ingrediente questo che ha il potere di alleviare il rossore. In alternativa, potete versare nell’acqua un bicchiere di farina d’avena.

Se siete impossibilitate nel fare un bagno o cercate una soluzione più pratica, ecco che a venirci in soccorso sono gli impacchi rinfrescanti. In questo caso si può utilizzare il gel di aloe vera, l’olio di cocco, uno yogurt bianco naturale oppure la polpa del cetriolo!

Banana quando mangiarla e perché

L'Oreal Wild Ombrè: lo Shatush lo faccio da me!

8 segni insospettabili di cancro al polmone che le donne devono conoscere

Burrocacao Fai da Te: la nostra ricetta!

12 modi efficaci per ridurre la pancia gonfia

Abitudini quotidiane per la felicità

ShapeUp: l'app che ti aiuta a dimagrire!