Hot Stone: il massaggio da provare se soffri d’insonnia

Ecco come funziona, a cosa serve e le controindicazioni del massaggio con le pietre.

Home > Benessere > Hot Stone: il massaggio da provare se soffri d’insonnia

Il massaggio con le pietre è una terapia molto efficace non solo per i classici dolori alla schiena, ma anche per combattere l’insonnia. Per questo massaggio si usano delle pietre piatte e lisce, che vengono riscaldate e poi collocate su punti strategici del corpo.

Corpo e mente

Massaggio-con-pietre

Questo massaggio è adatto alle persone che soffrono di tensione muscolare, ma è utile anche per coloro che soffrono di stress, ansia, depressione e insonnia.

Il calore delle pietre riesce a migliorare anche la circolazione e a calmare il sistema nervoso del paziente. Infatti, i massagiatore dispongono le pietre anche sui centri di energia del corpo, per riuscire a riequilibrare il corpo e la mente.

La seduta dura circa un’ora – un’ora e mezza, ecco come funziona.

Perchè si usano le pietre

La Stone Therapy, praticata anche nei centri termali, è una tecnica sempre in continua evoluzione. Le pietre calde utilizzate sono solitamente di basalto, un materiale che riesce a trattenere bene il calore.

Le pietre si posizionano in  punti specifici – come nel palmo della mano, o tra le dita dei piedi – in base all’esigenza della persona da curare.   Si usano le pietre in questo tipo di massaggio perché il loro calore è in grado di rilassare i muscoli.

Il questo modo si riesce ad esercitare una pressione più profonda  per lavorare meglio su alcune specifiche parti del corpo. Per eseguire il massaggio, si applica un olio idratante sulla pelle, che permette alle pietre calde di scivolare dolcemente lungo i muscoli.

Chi non può fare questo tipo di massaggio

Il massaggio con le pietre non è raccomandato per le persone che hanno malattie infettive della pelle o inclini a coaguli di sangue. Per cui, in casi simili o con situazioni fisiche particolari è sempre bene rivolgersi a proprio medico di fiducia.