I dolori mestruali erano lancinanti

"Voglio raccontarvi la mia storia perché forse altre ragazze stanno passando ciò che ho passato io e non riescono a capire cosa succede" Dall'età di 9 anni ha terribili dolori mestruali che la portavano fino allo svenimento. Dopo anni ha finalmente capito qual'era il problema

A volte ci sono persone che soffrono di condizioni così strane che è molto difficile credere che esistano, rappresentano una sfida per la scienza. Molly-Rose Taylor, 19 anni, di Gillingham, per anni ha sofferto di periodi mestruali con dolori lancinanti senza che i medici fossero in grado di determinare la causa.

Alla fine, i medici hanno scoperto che aveva una parete di tessuto di due centimetri che le divideva la v@gina. Nel 2017 a Molly è stato diagnosticato l’Utero Didelphys, una rara condizione che raddoppia la quantità di organi riproduttivi. Finalmente ciò spiegava la sofferenza che cominciò a provare da quando aveva 9 anni.

Molly soffriva di gravi crampi che la rendevano delirante fino a quando sveniva, le veniva semplicemente diagnosticato un forte dolore mestruale. “Quando ho iniziato ad ad avere le mestruazioni, i dottori dissero che il dolore era dovuto al fatto che il mio corpo era ancora giovane”.

Molly fu molto sorpresa di scoprire che in realtà aveva due vagine, due uteri e due cervici. Nello stesso anno fu sottoposta a un’operazione per rimuovere la parete del tessuto dal setto longitudinale, presso l’University College London Hospital.

La condizione del Didelphys Uterus, noto anche come doppio utero, è una condizione in cui una donna nasce con due uteri, separate da due cervici e, a volte, due vagine, anche se non è sempre così. “Ma ora so che i miei dolori erano perché avevo due mestruazioni alla volta. Ho assunto contraccettivi da quando avevo 12 anni per cercare di ridurre il flusso intenso e gli svenimenti ”.

Non è stato fino a quando è diventata sessualmente attiva che ha iniziato a preoccuparsi perché era impossibile e molto doloroso. “Prima della mia diagnosi, mi hanno raccomandato di sottopormi a un test per scoprire se avevo una malattia a trasmissione sessuale a causa del sanguinamento e del flusso anomalo”. Sapeva che qualcosa non andava e decise di indagare da sola.

“Non c’era nessun opuscolo da leggere o medici che potessero aiutarmi a capire le mie condizioni, ecco perchè mi ci è voluto così tanto tempo per ricevere una diagnosi. Ho detto al mio medico di famiglia che sapevo di cosa si trattava e mi hanno indirizzato a un ginecologo e ho richiesto l’anestesia generale per un esame vaginale intrusivo.”

Dopo tanti anni di inspiegabile dolore intenso, in dieci minuti gli fu confermato che aveva due grembi, due cervici e due vagine. Sebbene a Molly sia stato rimosso il setto longitudinale, ha ancora il doppio degli organi riproduttivi, perché pensava che sarebbe stato “più dannoso che benefico” per i medici provare a rimuovere uno qualsiasi dei suoi duplicati organi riproduttivi.

“Sono pronta a fondare una famiglia, anche se potrei avere alcune complicazioni perché c’è un’alta probabilità di aborto spontaneo, ma non mi fermerò a causa delle mie condizioni e attraverserò quel ponte quando ci arrivo.” Molly si rammarica della mancanza di conoscenza del Didelphys Uterus, che colpisce circa una donna su 3.000.

Molly pensa che, se non fosse stata persistente, non avrebbe ancora idea di cosa le stesse accadendo ed è per questo che ha deciso di rendere pubbliche le sue condizioni.

Zenzero: chi non dovrebbe mangiarlo

Zenzero: chi non dovrebbe mangiarlo

Mestruazioni abbondanti, quando diventano un problema

Mestruazioni abbondanti, quando diventano un problema

La cannella abbassa la glicemia: ecco come assumerla

La cannella abbassa la glicemia: ecco come assumerla

Rimedi naturali contro il mal di testa

Rimedi naturali contro il mal di testa

Non ho più il ciclo, che succede? Ecco tutti i motivi

Non ho più il ciclo, che succede? Ecco tutti i motivi

8 cibi che causano il cancro

8 cibi che causano il cancro

Burrocacao Fai da Te: la nostra ricetta!

Burrocacao Fai da Te: la nostra ricetta!