Il test del respiro per scovare il tumore allo stomaco

E' stato messo a punto dai ricercatori israeliani del Berrie Nanotechnology Institute di Haifa.

Per diagnosticare il tumore allo stomaco, è in arrivo un test del respiro. Lo hanno messo a punto i ricercatori israeliani del Berrie Nanotechnology Institute di Haifa: il test rileva nel respiro tracce chimiche correlate a questo tipo di tumore fin dal primo stadio.
Il test non è assolutamente invasivo ed è molto economico. Potrebbe essere utilizzato come strumento di prevenzione nelle persone a rischio di neoplasia o che soffrono di disturbi a livello dello stomaco.

Il test del respiro è in grado di individuare la presenza di una particolare proteina che svolge un ruolo predominante nello sviluppo dei tumori. Tramite sensori nanomateriali, i segnali chimici legati al cancro allo stomaco possono essere individuati facilmente.
Gli esperimenti, condotti con l’aiuto di 484 pazienti, 99 dei quali già con diagnosi di tumore, hanno dato esiti positivi: il test è molto affidabile.

tumore-stomaco

Tumore allo stomaco

delizioso succo per abbassare il colesterolo

Olio d'oliva, i benefici

Zenzero: chi non dovrebbe mangiarlo

Colon, come pulirlo e purificarlo

Meduse, ricci e pesci pericolosi i rimedi contro i pericoli del mare

2 schemi per mangiare solo prodotti di stagione

Micosi unghie dei piedi: come eliminare i funghi