Nove segnali comuni di cancro al seno

Sebbene sia un argomento che viene preso molto più frequentemente adesso rispetto ai decenni precedenti, il cancro al seno continua a mietere molte vittime tra le donne nel mondo. È la principale causa di morte e le statistiche sono terrificanti. Per combattere questo problema, sono state realizzate molte iniziative, tra cui la Giornata contro il cancro al seno, tenutasi il 19 ottobre.



CLICCA QUI X COMPRARE LA SPAZZOLA!




Come tutti sappiamo, è meglio prevenire che curare ed è per questo che è importante conoscere alcuni dei segnali che il cancro al seno genera. 1.Nodulo La maggior parte delle donne lo sa già perfettamente, ma vale la pena ripeterlo come promemoria o per chi ancora non lo sa. Durante l’auto-esame del seno, esercitare una leggera pressione intorno con le dita. Il cancro di solito compare nell’area dell’ascella, nella clavicola, vicino ai linfonodi o nell’area del torace come un rigonfiamento rigido e duro che non si muove quando viene applicata la pressione. Se noti un nodulo come questo, vai immediatamente dal medico. 2. Nuovi nei o cambiamenti dei nei esistenti
Uno dei numerosi studi sul cancro al seno mostra che le donne con nei in tutto il corpo, hanno un rischio maggiore del 13% di sviluppare il cancro al seno rispetto alle donne senza nei. Il neo potrebbe essere uno dei primi segni che qualcosa non funziona correttamente. Dovresti osservare la tua pelle, specialmente nel caso di nuovi nei che non avevi prima o prestare attenzione si cambiamenti della loro forma, consistenza, colore, ecc. Nel caso in cui ciò accada, vale la pena consultare un medico specialista per stabilire la causa del cambiamento. 3.Modifica delle dimensioni del seno Non esitare a chiedere al tuo partner di prestare attenzione. A volte può essere lui a vedere un cambiamento prima di te.

È molto comune che un tumore modifichi la forma e le dimensioni del seno colpito prima ancora di notare il famoso nodulo. Così quando fai gli auto-esami, fai anche dei test visivi sulle dimensioni e la forma del tuo seno o fai attenzione a indossare il reggiseno, guarda se tutto è in ordine.

4. Gola ruvida e tosse irritante
È stato dimostrato che il cancro al seno può anche attaccare il sistema respiratorio. Questo può influenzare lo stato di idratazione della gola e causare una tosse irritante. Le statistiche dicono che il 60-70% dei pazienti con metastasi polmonari soffre di una sensazione ruvida in gola e di una tosse fastidiosa e irritante. Non è un sintomo chiaro ed evidente del cancro, ma vale la pena conoscerlo anche per iniziare a controllare altri segni, soprattutto se il dolore o la tosse appaiono irrazionalmente e non sono, ad esempio, l’effetto di un raffreddore.

5. Prurito al seno
Uno dei sintomi più comuni del cancro al seno infiammatorio è un prurito persistente che appare senza alcun tipo di spiegazione e può indicare un problema molto più serio di una semplice dermatite. La sensazione di prurito è spesso accompagnata da altri sintomi, come una secrezione del capezzolo o cambiamenti nella consistenza del seno. Quindi, se vedete questi sintomi, non accettate un semplice unguento, chiedete al vostro medico di fare dei test per scoprire se avete un tumore al seno o no.

6.Funzione vescicale e intestinale irregolare
La stragrande maggioranza dei tumori è dotata di questo tipo di sintomi, quindi non ignorarli, soprattutto se compaiono senza altre apparenti ragioni. Le donne che soffrono di cancro al seno ammettono di soffrire anche di cambiamenti ormonali che portano direttamente all’incontinenza. In pratica, questo può significare espulsione involontaria di urina durante starnuti, esercizio, tosse o risate. Inoltre, queste donne ammettono di sentire l’urgente necessità di andare in bagno molto spesso e che l’urinazione richiede più tempo del solito.

7. Dolori alla schiena
Studi medici hanno dimostrato che il cancro al seno può anche essere responsabile del mal di schiena. I pazienti possono spesso sentire la pressione sulle costole e sulla colonna vertebrale che possono estendersi e anche alloggiare sulla schiena.

8. Secrezione Il cancro al seno di solito si sviluppa nei dotti del latte (attorno al capezzolo) e può causare una sostanza lattea, acquosa o sanguinante che viene rilasciata dal capezzolo e lasciare una crosta squamosa. Se non si sta allattando al seno, qualsiasi tipo di scarico dal seno è anomalo ed è un segnale serio che non si può ignorare. Se hai questo tipo di problema, vai il più rapidamente possibile dal medico, dal momento che è un segno infallibile che qualcosa non funziona correttamente nell’area del tuo seno, che si tratti di un tumore al seno o di altre condizioni di salute.

9. Stanchezza e affaticamento
I pazienti che soffrono di cancro al seno ammettono di sentirsi stanchi non appena si alzano dal letto. Il tumore può anche influenzare l’umore e causare dolori diversi. Ciò che più colpisce è che non è necessario fare alcun tipo di esercizio o lavoro, la fatica deriva dallo squilibrio chimico che il tumore produce nel tuo corpo. Ecco perché è così difficile riconoscere e spiegare questo sintomo.

Indubbiamente, questi non sono gli unici sintomi, dal momento che un cancro può esteriorizzarsi in molti modi diversi. Tuttavia, sono alcuni che vale la pena prendere in considerazione al momento di un auto-esame. Se ti è piaciuto l’articolo, non esitare a condividerlo con i tuoi familiari e amici in modo che tutti possano essere sicuri che il loro corpo sia in buone condizioni.