Pelle secca dopo la doccia: come rimediare

Bastano poche semplici abitudini per alleviare il problema.

La pelle secca dopo la doccia è una condizione che si può verificare, specialmente nelle persone che sono affette da delle patologie e alterazioni dell’epidermide.

Pelle secca e contatto con l’acqua

L’acqua è una della cause che determina la disidratazione della pelle del corpo. Per questo, se notiamo di avere la pelle secca e pruriginosa dopo aver fatto la doccia, il consiglio dei dermatologi è quello di stare il meno tempo possibile sotto l’acqua. Inoltre, per prevenire la pelle secca dopo la doccia, ecco cos’altro fare.

Usa un detergente specifico

Chi soffre di xerosi ovvero di secchezza cutanea dovuta a qualsiasi causa, dovrebbe usare un sapone appropriato. Per ridurre al minimo il fastidio per la pelle sotto la doccia è importante scegliere il detergente più adatto al nostro tipo di pelle. Preferire formule delicate e senza sapone e profumo.

Applicare una crema idratante

Ci sono alcune condizioni che causano la pelle secca, come la dermatite atopica sul viso e corpo o la psoriasi. Ecco che, a seconda della problematica – individuata chiaramente dal vostro dermatologo di fiducia – dovremo usare una crema specifica da applicare assolutamente dopo la doccia.

Chiaramente, per ottenere un miglioramento, dovrete applicare la crema tutti i giorni, di mattina e di sera. In generale, opta per creme idratanti per pelle secca. Meglio scegliere delle  creme buone, che contengono sostanze naturalmente prodotte dalla pelle normale, quando è perfettamente idratata.

Utilizza acqua tiepida

Oltre a limitare il tempo trascorso sotto la doccia, regola la temperatura dell’acqua, evitando di lavarti sotto a un getto troppo caldo. Anche quando ci laviamo il viso, la mattina fatelo sempre con acqua tiepida. L’acqua calda non va bene, irrita il derma e priva la pelle di idratazione. In base alla gravità del problema è consigliabile rivolgersi a un dermatologo per valutare come affrontare al meglio la vostra pelle secca.

Zenzero: chi non dovrebbe mangiarlo

Zenzero: chi non dovrebbe mangiarlo

La cannella abbassa la glicemia: ecco come assumerla

La cannella abbassa la glicemia: ecco come assumerla

Mestruazioni abbondanti, quando diventano un problema

Mestruazioni abbondanti, quando diventano un problema

9 cose da non fare mai prima di fare l'amore

9 cose da non fare mai prima di fare l'amore

Rimedi naturali contro il mal di testa

Rimedi naturali contro il mal di testa

11 dati spaventosi che ti convinceranno a smettere di morderti le unghie

11 dati spaventosi che ti convinceranno a smettere di morderti le unghie

Proprietà curative dell'aglio.

Proprietà curative dell'aglio.