Posizioni yoga per l’insonnia

Soffri di insonnia? Prova queste 10 posizioni yoga per rilassarti, dormire meglio e combattere la depressione!

Home > Benessere > Posizioni yoga per l’insonnia

Soffri di insonnia? Prova queste 10 posizioni yoga per rilassarti, dormire meglio e combattere la depressione! Per poter affrontare la giornata in modo energico e per far sì che si riesca a recuperare le energie durante il giorno, queste 10 posizioni utilissime aiutano a migliorare il rapporto tra attività e sonno.

Torsioni

Sdraiati su un piano di lato, con il braccio più vicino al piano ritratto verso le spalle, gambe piegate con una coperta tra le ginocchia e il busto supportato da un rialzo.
Questa posizione, dato che il peso del tronco poggia sugli addominali, permetti un allungamento e una flessibilità muscolare.
In questo caso la parte dell’intestino diventa più u rilassata e permetti di alleviare dolori mestruali e intestinali.

Posizione del bambino sulla sedia

Sedersi di fronte ad un’altra sedia sulla quale metteremo un rialzo e ci appogeremo con la testa con le mani a protezione.
La colonna vertebrale ne risentirà piacevolmente dal punto si vista della flessibilità.

Postura del bambino

Simile alla posizione del bambino sulla sedia, in questo caso saremo sulle ginocchia su un tappetino con un rialzo per la parte superiore del corpo. È una posizione molto intensa che può portare a sovraccaricare le ginocchia, non rimanete più di 5 minuti.

Riposo reclinabile

Bisogna sdraiarsi tenendo ginocchia e e polpacci su un rialzo, in modo da tenere le caviglie libere. Nello stesso tempo la colonna deve essere appoggiata su un cuscino innalzato in modo che la schiena non sia ne perpendicolare al suolo ma nemmeno in posizione eretta.

Variazione di savasana

Sdraiate al suolo con un cuscito sotto la testa, con i polpacci e i piedi su una sedia. Sentirete una sensazione di benessere mentale.

Estensione supportata

Con l’aiuto di coperte o cuscini da inserire sotto il dorso mentre si è sdraiati e con le gambe piegate, le braccia sono libere di estendersi affinché i vostri pettorali abbiano benefici.

Alta farfalla

Per aprirea gabbia toracica ed estendere la colonna vertebrale mettere un alto rialzo dietro le scapole e un cuscino che permette alla nuca di scendere al di sotto delle spalle.
Le piante dei piedi devono toccarsi.

Assenza di gravità

Sdraiati su un piano con cuscini sotto la testa e le braccia, quest’ultime aperte. Gambe invece rialzate con un grosso cuscino.

Apertura dell’anca

A plancia un giu con un sostegno a protezione del tronco, si procede all’apertura di un anca mentre l’altra gamba rimane stesa.
La testa andrà alternata a destra e a sinistra.

Postura del cadavere

Stando praticamente distesi con un cuscino sotto la testa, una maschera che copre gli occhi e così abbandonarvi.
Tutto ciò permette al corpo di rilassarsi senza eseguire alcun movimento.

Meditazione

Sedute su un grosso cuscino con gli occhi bendati lasciatevi alla tranquillità, se volete contando i respiri che fate.
Non potendo vedere il corpo si focalizzerà sugli altri aspetti sensoriali.

Tutte queste tecniche vi permettono non solo il rilassamento dei muscoli ma principalmente quello della mente. E se la vostra mente sarà leggera e libero lo sarà anche il vostro corpo.
Sarà possibile avere per tanto un equilibrio dal punto vista da stanchezza così da poter affrontare meglio le giornate.

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI