Prevenzione tumori, alimentazione e altre buone abitudini

Prevenzione tumori, alimentazione e buone abitudini che ci permettono di ridurre il rischio di contrarre il cancro.

Home > Benessere > Prevenzione tumori, alimentazione e altre buone abitudini

Prevenzione tumori, alimentazione e altre buone abitudini che dovremmo tutti seguire. Perché in questo modo si riduce il rischio di ammalarsi di tante malattie. Cancro compreso. Buone norme di comportamento e stili di vita che dovrebbero essere universali.

alimentazione

Perdere peso e mantenere il peso forma

È assolutamente fondamentale mantenere il peso forma, evitando il sovrappeso e dimagrendo un po’ se si hanno dei chili di troppo. Il giusto peso non è universale. dipende dall’altezza. Bisogna per prima cosa ottenere l’indice di massa corporea, dividendo il proprio peso in chili per il quadrato dell’altezza. Si considera in sovrappeso chi ha un BMI (Body Mass Index, indice di massa corporea in inglese) compreso tra 25 e 30, mentre è obeso se è superiore a 30. Sotto l’18.5 si è in sottopeso.

Bisogna però considerare anche altri fattori. Come la costituzione e la localizzazione del grasso e dei muscoli. Bisognerebbe anche misurare la circonferenza della vita, che spesso è collegato a malattie cardiovascolari e del metabolismo. Non deve mai superare gli 80 centimetri.

Prevenzione tumori, alimentazione

Cosa mangiare e cosa non mangiare

Se si è in sovrappeso, ma anche se il peso è normale, dobbiamo sempre mangiare sano. E portare in tavola soprattutto cereali integrali, legumi, ortaggi, frutta fresca e secca. Insomma, seguire la dieta mediterranea, che tutto il mondo ci invidia. Bisogna mangiare molte fibre, che regolano il transito intestinale e ci permettono di evitare la stipsi.

Fare attività fisica

Tenere sotto controllo il peso e seguire una dieta sana, ma anche fare attività fisica per ridurre rischio di malattie cardiovascolari e di tumori. Ognuno, ovviamente, deve scegliere l’attività migliore e più adatta. Potete anche fare solo mezz’ora di movimento ogni giorno. O prendere abitudini sane come fare le scale al posto di prendere l’ascensore, lasciare l’auto più distante e camminare, andare in bicicletta quando si può, evitare il più possibile la sedentarietà!