Se sei assuefatto al cellulare di notte ecco come la luce del tuo dispositivo influenza il tuo cervello

Home > Benessere > Se sei assuefatto al cellulare di notte ecco come la luce del tuo dispositivo influenza il tuo cervello

Indubbiamente, la tecnologia è diventata parte della nostra vita e potrebbe non esserci ritorno. Come possiamo immaginare di lavorare, studiare o informarci oggi senza la velocità della rete? È impossibile sapere fino a dove arriverà la tecnologia perché ogni giorno emergono nuove proposte che fanno sembrare antiche quelle del mese scorso.

In questo caso particolare faremo riferimento all’uso del telefono portatile di notte. Questo utile dispositivo può diventare un’arma letale se non viene usato in modo responsabile. Gli sono stati attribuiti molti degli incidenti causati dal suo utilizzo al momento della guida o semplicemente durante le camminate per strada: stare con gli occhi nel cellulare distrae e senza prestare attenzione a ciò che accade intorno a noi rischiamo brutti incidenti. Ma anche quando si è seduti o sdraiati, il cellulare può rappresentare un pericolo che genera problemi agli occhi e insonnia. Ecco che succede se usate il cellulare al letto:

Tutti noi abbiamo quello che viene chiamato “orologio biologico”, che consiste semplicemente in un sistema di controllo del tempo naturale con cui il nostro cervello ci fa percepire la differenza tra il giorno e la notte.

Quando il nostro cervello rileva che è ora di dormire e riposare ma riceve ancora la luce emessa da questi dispositivi mobili, diventa disorientato e registra quella luce come parte della giornata, ritardando il sonno necessario e causando l’insonnia.

Diversi studi recenti suggeriscono che le persone che usano i dispositivi mobili prima di andare a dormire hanno difficoltà ad addormentarsi, e il settore della popolazione più colpita sono gli adolescenti, che hanno due svantaggi in questo senso: sono più sensibili alla luce degli adulti e hanno bisogno di più ore di sonno per recuperare.

Quindi, oltre a danneggiare la vista, danneggiate anche il vostro sonno e implicitamente la vostra salute perché questa mancanza di sonno finisce per compromettere la capacità di alzarsi presto.

Suggeriamo di non utilizzare il telefono cellulare prima di andare a dormire, poiché la melatonina, che è l’ormone responsabile del nostro sonno, non può essere rilasciata.