Secchezza delle parti intime

Secchezza delle parti intime. La secchezza è un problema che colpisce molte donne e diversamente da quanto si crede l'età non è la causa principale del problema

Home > Benessere > Secchezza delle parti intime

Hai mai avuto secchezza delle parti intime? Se la risposta è no, beh sei una donna fortunata, ma se sei tra le meno fortunate dovresti leggere le righe che seguono. Nelle donne questo problema è molto comune, in molti momenti della loro vita. La prima cosa da fare è stabilire se la causa è fisica o psicologica, questo per sapere come trattare il problema.

Gli ormoni fanno si che le donne abbiano una v@gina lubrificata ed è normale, per esempio, durante la menopausa quando il livello di estrogeni diminuisce che tale lubrificazione viene persa o solo dimezzata. Questo non significa però che le donne che non sono in menopausa non possano soffrire ugualmente di questo fastidio.

slip-secchezza

Molte donne, anche in giovane età, sperimentano questa condizione ed è una situazione che influisce in modo radicale sui loro rapporti intimi. Questo disagio può verificarsi per diversi motivi come la diminuzione del corpo dell’utero o le contrazioni uterine dolorose prima, durante e dopo il momento del piacere.

Anche i cambiamenti ormonali di ogni periodo mestruale influiscono; la gravidanza e fattori psicologici come lo stress o l’esaurimento fisico e mentale non sono di certo da meno. Questi disagi diminuiscono ovviamente il desiderio e provocano dolore, prurito e bruciore che sono le prime cause di incapacità di lubrificazione.

Sintomi

secchezza

I sintomi sono solitamente sensazione di disagio e bruciore iniziale, accompagnata da secrezioni anormali dovute all’aumento dell’umidità o degli odori. Se si rivelano questi sintomi raccomandiamo anche di essere sicure che non vi siano infezioni poiché alterano la flora batterica della v@gina. Situazioni specifiche come irritazioni, allergie a prodotti intimi o asciugamani e deodoranti possono creare questi tipi di problemi. È necessario valutare anche questo prima di capire se hai davvero problemi di secchezza.

Rimedi

amichetta-secca

Per contrastare questo problema è possibile optare per diversi trattamenti. I principali hanno a che fare con l’applicazione di creme con estrogeni e con l’assunzione controllata di ormoni, ovviamente questi metodi devono essere consigliati da un medico. Tuttavia si può gestire anche in altri modi quali:

  • Creare dei giochi prima del rapporto aumentando il desiderio e l’eccitazione per aumentare naturalmente la lubrificazione v@ginale
  • Utilizzare lubrificanti ma con queste raccomandazioni: usare prodotti la cui base è acqua, acquistare prodotti con pH non superiore a 5.0, usare gel leggeri.

    Inoltre

  • Evitare prodotti con aromi o essenze che possono irritare la zona intima
  • Non usare vaselina o oli minerali perché derivano dal petrolio e possono aderire alla mucosa v@ginale e favorire lo sviluppo di batteri.

Altre cause

Il fumo può causare secchezza perché altera le funzioni degli estrogeni. Nei casi più gravi ma anche insoliti il diabete innesca questa condizione.

Consultare uno specialista quando:

specialista

  • La secchezza influisce sulla tua vita intima troppo a lungo
  • Lo squilibrio ormonale è evidente in diverse cose
  • Alterazione nei genitali