Sei miti da sfatare sulle perdite intime

Home > Benessere > Sei miti da sfatare sulle perdite intime

Come donne dobbiamo conoscere il nostro corpo e saper distinguere le verità dai miti. E’ molto importante conoscere il nostro corpo e sopratutto le nostre parti intime, dato che sono una parte molto delicata di noi donne. In questo articolo vi parleremo dei miti e falsità sulle perdite femminili, quel fluido mucoso che spesso compare.

Ecco i miti da sfatare:

1.Sintomo di una malattia

Molte donne pensano che avere delle secrezioni v@ginali, è un sintomo di qualche malattia, in realtà il rilascio di questo flusso è completamente normale e di solito è una scarica di una mucosa di colore bianco. Quando il flusso è di colore giallastro, può significare una malattia.

2.In gravidanza non c’è flusso
Ci sono molte convinzioni che in gravidanza, la perdita biancastra può significare che qualcosa non va. Ma è l’opposto, lo scarico v@ginale durante la gravidanza può essere una buona cosa perché previene le infezioni.

10 miti di perdite vaginali che dovresti sapere

3.Solo nei giorni fertili
Un altro mito delle perdite è che accade solo quando siamo nei nostri giorni fertili, ma la verità è che durante tutto il nostro ciclo, le donne devono avere scarichi di questa mucosa vaginale, è un procedimento naturale.

4.Non lubrificare durante i rapporti intimi                                                                                                               Molte donne credono che non “bagnarsi” durante il se$$o possa essere un problema serio, ma in realtà potrebbe essere più normale di quanto si pensi. Se non ci si sente abbastanza lubrificate durante l’intimità, basta comprare un prodotto adatto per aiutarti a non farti male.

5.Ha sempre un forte odore
Abbiamo creduto per tutta la vita che la secrezione v@ginale abbia un odore molto sgradevole, la verità è che molte volte il flusso può avere un leggero odore o anche esserne completamente privo, quindi inodore.

6.L’alimentazione non influisce                                                                                                                                        Quello che mangiamo può influenzare notevolmente l’odore della secrezione, vi sono determinati alimenti che possono influire notevolmente sull’odore delle nostre perdite v@ginali. Aglio, alcuni pesci come tonno e sardine, o integratori di omega 3, tendono ad intensificare l’odore..

Risultati immagini per aglio

Speriamo di esservi state di aiuto e di aver sfatato qualche mito. Ovviamente se avete dubbi su qualcosa, consultate sempre il vostro ginecologo.