Semi di basilico: benefici e usi

I semi di basilico non servono solo a coltivare questa preziosa pianta aromatica: hanno benefici e pregi tutti da scoprire

Home > Benessere > Semi di basilico: benefici e usi

Sembrano simili ai semi di sesamo ma sono neri: i semi di basilico sono degli ottimi alleati per il tuo benessere. Il tipo che si mangia di solito viene dalla pianta comune di basilico e vengono chiamati anche con altri nomi come semi di sabja e tukmaria.

I semi di basilico hanno una lunga storia di utilizzo nella medicina ayurvedica e cinese, ma i loro effetti sulla salute sono stati testati solo in alcuni studi: eccone alcuni davvero affascinanti.

Buona fonte di minerali

Un cucchiaio  di semi di basilico fornisce il 15% della dose giornaliera di calcio calcio e il 10% di magnesio e ferro. Calcio e magnesio sono essenziali per la salute delle ossa e la funzione muscolare, mentre il ferro è vitale per la produzione di globuli rossi.

Molte persone non ricevono abbastanza calcio e magnesio attraverso la loro dieta: mangiare semi di basilico può aiutare a raggiungere i bisogni quotidiani di questi nutrienti. Inoltre sono una fonte importante di ferro e calcio per le persone che non mangiano carne o prodotti lattiero-caseari.

Ricchezza di composti vegetali

I semi di basilico sono ricchi di composti vegetali, tra cui flavonoidi e altri polifenoli. I flavonoidi sono antiossidanti, il che significa che proteggono le cellule dai danni causati dai radicali liberi. Questi composti vegetali hanno anche proprietà antinfiammatorie e antitumorali.

Diversi studi osservazionali collegano un maggior apporto di flavonoidi a un ridotto rischio di malattie cardiache. Inoltre, in uno studio in provetta, l’estratto di semi di basilico ha ucciso batteri nocivi e innescato la morte delle cellule tumorali.

Fonte vegetale di grasso Omega-3

I semi di basilico contengono in media 2,5 grammi di grasso per cucchiaio, e circa la metà sono acidi alfa-linolenici, ovvero grassi omega-3 . Dunque solo cucchiaio di semi di basilico soddisfa la maggior parte del fabbisogno giornaliero di questi grassi.

L’organismo utilizza questi grassi per produrre energia, ma queste sostanze possono anche avere benefici anti-infiammatori e ridurre il rischio di determinate condizioni, tra cui malattie cardiache e diabete di tipo 2 .

Alto contenuto di fibre solubili

I semi di basilico sono ricchi di fibre, in particolare di fibre solubili , compresa la pectina. Un cucchiaio aiuta a soddisfare il fabbisogno giornaliero e migliora la salute dell’intestino.

La pectina può anche ritardare lo svuotamento dello stomaco e aumentare i livelli ormonali che promuovono un senso di pienezza e aiutare il controllo della glicemia. Inoltre può aiutare nella lotta al colesterolo cattivo, aiutando l’apparato digerente ad eliminarlo correttamente.