Semi di lino, benefici per la salute

5 cose che possono accadere al tuo corpo se consumi ogni giorno i semi di lino.

Home > Benessere > Semi di lino, benefici per la salute

5 cose che possono accadere al tuo corpo se consumi ogni giorno i semi di lino. Il lino è molto conosciuto fin dall’antica civiltà egizia, le pareti dei tempi avevano dipinti di lino in fiore.

I semi di lino portano tantissimi benefici per la salute e noi abbiamo pensato di elencarvene 5:

Si riduce il rischio di cancro

Studi recenti suggeriscono che il seme di lino può fornire una protezione speciale contro  il cancro alseno e  il cancro del colon. Secondo uno  studio canadese che ha coinvolto più di 6.000 donne, è emerso che le persone che mangiavano regolarmente semi di lino avevano una probabilità significativamente minore di sviluppare il cancro al seno.

Diminuisce la pressione sanguigna

Aiutano a diminuire la pressione sanguigna. Uno studio conferma che chi consuma circa 30 grammi di semi di lino ogni giorno per 6 mesi, può diminuire davvero la pressione e può ridurre il rischio di ictus del 10 % e di infarto del 7 %.

Promuove i movimenti intestinali regolari e migliora la salute dell’apparato digerente

Un cucchiaio di semi di lino contiene circa 3 grammi di fibre, pari all’8 al 12% del consumo giornaliero prescritto, ed è composto di nutrienti solubili e insolubili. La fibra solubile diminuisce la velocità di digestione e quindi aiuta a regolare la glicemia e il  colesterolo, mentre le fibre insolubili consentono a più acqua di attaccarsi alle feci, aumentandone il volume e dando luogo a feci più morbide.

Aiuta a controllare i livelli di colesterolo

Uno  studio su 28 persone pubblicato tra il 1990 e il 2008 ha mostrato che il consumo di semi di lino ha ridotto il colesterolo nel sangue, con risultati migliori nelle donne e in quelli con colesterolo alto. Più ricerche hanno scoperto che consumare 3 cucchiai di polvere di semi di lino ogni giorno per 3 mesi può ridurre il colesterolo LDL “cattivo” del 20% e il colesterolo totale di quasi il 17%.

Mantiene sotto controllo i livelli di zucchero nel sangue

Il diabete di tipo 2 colpisce oltre il 6% della popolazione mondiale e le donne sono un gruppo ad alto rischio. Per comprendere gli effetti del seme di lino che lo contrasta, è stato condotto uno studio per un mese. Circa 20 grammi di polvere di semi di lino sono stati aggiunti ai pasti giornalieri dei pazienti. Dopo un mese, i pazienti hanno notato un calo dell’8-20% dei livelli di zucchero nel sangue. Secondo varie ricerche , questa proprietà dei semi di lino è dovuta alle fibre insolubili presenti in essi che rallentano il rilascio di zucchero nel sangue e riducono la glicemia.