Sgonfia e dimagrisce: la dieta del riso

La dieta del riso consente di perdere peso, asciugare la linea e sgonfiare l'addome.

La dieta del riso, ancora meglio se si usa quello integrale, è molto facile da seguire e consente di dimagrire e di sgonfiarsi in pochissimi giorni, senza rinunciare ai carboidrati e al gusto. L’abbiamo già detto, una dieta equilibrata e dimagrante non ci fa mai rinunciare ai carboidrati.

Riso: è buono e fa bene

A differenza di molte altre diete di tendenza, quella del riso ha origini negli anni passati: nel 1940 un medico tedesco l’ha inventata e anno dopo anno si è diffusa in tutto il mondo, pur con qualche variante. La dieta del riso consente di perdere peso, asciugare la linea e sgonfiare l’addome.

Si tratta di un regime alimentare facile da seguire e se si rispettano le tempistiche indicate permette di dimagrire senza controindicazioni per la salute. Il riso è infatti un alimento versatile e leggero, che piace proprio a tutti. Grazie alle sue numerose varietà si presta a ricette semplici e consente di perdere peso velocemente, senza apportare danni all’organismo.

Dieta del riso: come funziona

Ci sono due tipi di dieta del riso, con durate e risultati diversi. La prima è meno restrittiva, dura circa un mese ed è da considerarsi come una fase detox che consente di abituare l’organismo a un regime alimentare sano ed equilibrato, la seconda invece è una vera e propria terapia d’urto che però può durare 9 giorni al massimo.

La dieta di un mese

Nella dieta del riso che dura un mese, i primi 15 giorni sono incentrati sulla disintossicazione dell’organismo: l’apporto calorico giornaliero, infatti, non può superare le 800 calorie. L’ideale è mangiare riso integrale con verdure crude o cotte al vapore così da non eccedere alle calorie. In queste due settimane ci si sgonfia e si dimagrisce a vista d’occhio.

Nei restanti 15 giorni, invece, si passa a una fase di mantenimento: le calorie concesse sono 1200 al giorno e durante questo periodo è possibile abbinare al piatto principale legumi, pollo, pesce, ortaggi e frutta.

La dieta del riso “lampo”

La seconda versione della dieta del riso, può essere eseguita per soli 9 giorni perché si presenta con un regime alimentare piuttosto restrittivo. I primi 3 giorni sono decisamente detox: si può mangiare solo riso condito con olio extravergine d’oliva a crudo in ogni pasto della giornata. Nei successivi giorni si possono aggiungere verdura e frutta di stagione, pollo e latticini magri.

Banana quando mangiarla e perché

8 cibi che causano il cancro

Non ho più il ciclo, che succede? Ecco tutti i motivi

Che cos'è lo stress ossidativo, nemico del nostro corpo

Acqua di cumino per perdere peso e rimanere in forma

Che cos'è la sindrome della mano aliena?

I danni della sigaretta riguardano anche la salute mentale