Spritz e insalata russa con crostini di pane

Appuntamento settimanale con i cocktail più diffusi in commercio. Oggi ti parlo dello Spritz. Leggi e scopri con cosa abbinarlo

Aperol-spritz
Aperol-spritz

Pronta per l’appuntamento settimanale all’insegna dei drink?
La volta scorsa ti ho parlato del Mojito, oggi il protagonista è lo Spritz.

Si ottiene mescolando del prosecco con Aperol o Campari, qualche cubetto di ghiaccio e di solito una fettina di arancia.
Con sole 80 kcal per bicchiere (da 14 cl), risulta essere un fresco e gustoso aperitivo alcolico da consumare al bar e da preparare a casa velocemente se si invitano amici per cena.

Cosa abbinarci?

Leggevo qualche tempo fa sul giornale Donna Moderna alcune ricette davvero carine e gustose. Quella che ti presento oggi non è nemmeno troppo calorica: sto parlando dell’insalata russa servita su crostini di pane.

Insalata russa

Ingredienti per 4 persone
– 4 spicchi d’aglio
– 40 gr di fagiolini
– 40 gr di piselli
– 1 piccola patata
– 1 mazzetto di menta e di erba cipollina
– 1 tuorlo
– 12 limone
– olio extravergine di oliva
– sale e pepe
– pane tostato (meglio se integrale. Riduci le calorie e aumenti l’apporto di fibre!)

Preparazione

Insalata russa
Insalata russa

Pesta l’aglio, incorpora il tuorlo e aggiungi 2,5 dl di olio a filo, regolando di sale e pepe. Nel frattempo taglia i fagiolini a pezzetti e la patata precedentemente bolliti e i piselli già cotti.
Quando la salsa si sarà amalgamata, aggiungi gli ortaggi, il succo di limone, la menta e l’erba cipollina tagliate finemente.
Abbrustolisci il pane, taglialo a listarelle o triangoli e servilo con la salsa e con lo spritz ben freddo.

Vai con la conta… delle calorie!

Se consideri due crostini di pane, ognuno con un cucchiaio di insalata russa spalmato sopra e un bicchiere di Spritz ghiacciato, avrai assunto all’incirca 280 kcal. Un buon compromesso tra linea e gusto, non trovi?
Buon appetito!

8 cibi che causano il cancro

I danni della sigaretta riguardano anche la salute mentale

Usi il cellulare al bagno? Ecco perché non dovresti farlo

Come vivere 10 anni in più

Hunza: una popolazione che vive 120-130 anni e non conosce malattie degenerative.

Ogni dente è associato a una parte del corpo. E lo è anche il dolore

Combattere velocemente la cellulite con lo yoga