Taiwan, api vive dentro l’occhio di una donna

Una donna di Taiwan ha convissuto con quattro api vive presenti all'interno del suo occhio prima che i medici se ne accorgessero.

Home > Benessere > Taiwan, api vive dentro l’occhio di una donna

A Taiwan i medici dell’ospedale universitario di Fooyin hanno fatto una scoperta davvero molto particolare nell’occhio di una donna. La povera ragazza di 28 anni ha convissuto per un periodo di tempo con quattro api che erano vive e giravano indisturbate dentro il suo occhio. La storia è stata raccontata dalla Bbc ed è davvero incredibile. Così incredibile da non sembrare vera.

occhio

La donna di 28 anni soffriva di fastidio a un occhio dopo che era andata al cimitero per togliere le erbacce che erano cresciute intorno alla tomba di famiglia. Dopo una folata di vento ha cominciato ad avere dei disturbi. Pensava fosse entrata un po’ di terra e non ci ha dato peso. Poi l’occhio ha cominciato a gonfiarsi e a fare male. Non riusciva più a chiuderlo.

Così ha deciso di recarsi all’ospedale, dove i medici increduli hanno scoperto perché soffriva così tanto. Nel suo occhio c’erano quattro api ancora vive. Sono api sudoripare, attratte da sudore e lacrime. Le api erano lunghe circa 4 millimetri e praticamente si nutrivano delle lacrime della donna, ricche di proteine.

Hong Chi Ting, medico dell’ospedale universitario di Fooyin, ha raccontato che non poteva credere ai suoi occhi: “Guardando con il microscopio ho visto qualcosa di nero, che sembrava la zampa di un insetto. L’ho afferrata, e molto lentamente tolto l’ape. Dopo ne ho vista un’altra, e poi ancora un’altra e un’altra. Le api erano intatte e tutte vive“.

occhi di donna

Il medico sottolinea che di solito le api sudoripare non attaccano le persone. Ma forse in seguito alla folata di vento sono finite nell’occhio della donna, non riuscendo più a uscire.

Ora la donna sta bene. Ed è stata fortunata. Indossava le lenti a contatto e non ha toccato gli occhi strofinandoseli, come invece avrebbe fatto chiunque. Se lo avesse fatto, avrebbe irritato le api che le avrebbero spruzzato del veleno. Il rischio era di rimanere completamente cieca.