Tatuatore regala tatuaggi a chi ha sofferto di cancro

Un tatuaggio per uscire dalla malattia o per superare un trauma come quello dell'amputazione.

Home > Benessere > Tatuatore regala tatuaggi a chi ha sofferto di cancro

Per coloro che combattono malattie e ferite terribili, superare i traumi di cicatrici e amputazioni può essere terribile. È una procedura medica utile per salvare vite umane. Ma questo non toglie il dolore che una persona può provare nel perdere una parte del proprio corpo. Eric Catalano sa bene di cosa stiamo parlando, perché ha vissuto questo dolore sulla sua pelle.

La nonna era sopravvissuta al cancro al seno, così come molte altre donne vicine alla sua famiglia. Ha visto tutta la sofferenza che questa malattia porta con se, così gli è venuta in mente un’idea.

Eric Catalano

Ho iniziato a offrire tatuaggi gratuiti per le vittime di cancro al seno, per aiutarle. Dopo la mastectomia molte donne avevano bisogno di tatuaggi per i loro seni“.

Eric Catalano

Il progetto di Eric Catalano è iniziato nel 2010 e in più di 5 anni ha donato 1500 tatuaggi gratuiti.

A volte infermieri o chirurghi inesperti fanno tatuaggi che lasciano molto a desiderare. Ci sono interventi chirurgici di innesto della pelle dolorosi e costosi che cercano di imitare un capezzolo, ma la pelle muore e non viene vascolarizzata quindi finisce con l’appassire. I risultati sono imbarazzanti molte volte“.

Di recente ha anche aiutato un uomo al quale erano state amputate due dita.

Questo signore è venuto da me la settimana scorsa chiedendo di tatuargli le unghie sui suoi monconi e ho accettato. Non penso si aspettasse il realismo che ha ottenuto”, ha confessato il tatuatore, “ma quando ho pulito la pelle e ho visto il risultato realistico, ho potuto constatare dalla sua espressione facciale che le sue aspettative sono state ampiamente superate e ho potuto vedere sollievo e apprezzamento sul suo volto“.

L’artista è stato inondato di richieste di tatuaggi. Visto che non può affrontare tutte le spese derivate, ha creato una pagina GoFundMe: “Tre o quattro tatuaggi al mese per aiutare le persone non sono un problema. Ma potrebbero essere 30-60 al mese o più se rispondo a tutti“. Le persone hanno già fatto molte donazioni, toccate dalle azioni di quell’uomo!