Uncinetto terapia: come stare meglio con il knitting

Fare l'uncinetto fa bene a mente e corpo e potrebbe essere una vera e propria terapia da sfruttare.

Home > Benessere > Uncinetto terapia: come stare meglio con il knitting

Uncinetto terapia, i benefici del knitting possono far bene a mente e corpo. Lo sapete che è come fare yoga? Questo passatempo, che di solito le nonne trasmettono a figli e nipoti, sta prendendo sempre più piede. Molte le star che usano i ferri tra un lavoro e un altro per ritrovare la calma. Una vera e propria terapia da sfruttare, per potersi prendere cura di corpo e mente con semplicità.

uncinetto

I benefici dell’uncinetto sono noti. Lavorare a maglia non serve solo più a passare il tempo o a creare qualcosa di unico fatto con le proprie mani. Sta diventando sempre di più un trattamento per persone in difficoltà. Magari che devono fare i conti con i sintomi della depressione o che soffrono di dolore fisico cronico.

Molti studi scientifici hanno dimostrato i benefici del knitting su mente e corpo. Una ricerca di Knit for Peace, onlus britannica che nasce da progetti sviluppati in Ruanda e in India, con 15mila appassionati nel Regno Unito che fabbricano abiti per chi ne ha bisogno, ha approfondito ricerche precedenti intervistando i propri volontari sulle loro esperienze. E quello che è emerso è sconvolgente.

Il lavoro a maglia aiuta a rilassarsi

Secondo l’85% degli intervistati lavorare ai ferri riduce ansia e stress, aiutando le persone a rilassarsi. Questo perché l’uncinetto stimola gli emisferi cerebrali e rallenta il declino delle capacità cognitive.

Lavorare a maglia per abbassare la pressione del sangue

Se siete alla ricerca di rimedi per abbassare la pressione del sangue, fare l’uncinetto potrebbe essere uno di questi. Tutto merito del potere calmante e rilassante di questa attività.

Uncinetto terapia

Contrasta la depressione

E ci distrae da eventuali malattie o dolori che proviamo. Creare sciarpe, maglioni o guanti tramite i ferri, con i suoi movimenti ripetitivi, permette al cervello non solo di distrarsi da dolori fisici e mentali, ma anche di rilasciare endorfine che ci ridanno tranquillità.

Aiuta a combattere artrosi e tunnel carpale

Lavorando con le mani, le teniamo in allenamento e miglioriamo la loro mobilità. Per chi soffre di artrosi o di infiammazione del tunnel carpale, un vero e proprio toccasana.

Aumenta l’autostima

I processi di socializzazione sono più veloci ed efficaci, noi vediamo i risultati del nostro sforzo, ci ricolleghiamo alla parte più profonda di noi, facciamo fluire energie positive.