Vitamina E, a cosa serve e perchè è così importante

Scorpiamo gli effetti benefici della vitamina E e come integrarla nel nostro organismo.

Home > Benessere > Vitamina E, a cosa serve e perchè è così importante

La vitamina E è fondamentale per la nostra salute e benessere, così come tutte le altre vitamine. Il livelli di vitamina E sono determinati dalle funzioni del fegato per svolgere diverse funzioni.

Vitamine E: a cosa serve

Come ci dicono gli esperti, anche la vitamina E è antiossidante, per cui concorre a proteggere il nostro organismo dai radicali liberi. Per questo, la vitamina E aiuta a prevenire lo sviluppo di malattie cardiovascolari, la formazione di tumori maligni, ma anche la formazione di coaguli del sangue e dunque la formazione di trombi.

vitamina-e

La vitamine E è utile anche come protettore delle malattie gastrointestinale e per le difese immunitarie. Sulla pelle, la vitamine E  contrasta le infiammazioni e le alterazioni, come l’acne e gli eczemi.

Come ci accorgiamo di non avere sufficiente vitamina E

vitamina-b12-stanchezza

La mancanza di Vitamina E si manifesta con alcuni sintomi. Per esempio, stanchezza e debolezza muscolare. Ne risentiamo anche a livello mentale, per cui una mancanza di vitamina E ci fa sentire apatiche e irritabili.

Se si sospetta di avere una carenza di vitamine E rivolgetevi al vostro medico di fiducia, prima di assumere qualsiasi tipo di integratore. Anche un dosaggio in eccesso potrebbe avere degli effetti collaterali negativi.

Come introdurre vitamina E

olio-oliva-tumore-intestino

Come sempre, l’alimentazione è il segreto del nostro benessere e quando è varia, ci assicuriamo di assumere la quantità di vitamine e nutrienti necessari.

La vitamina E si trova negli oli vegetali  come l’olio d’oliva spremuto a freddo, in tutti i vegetali e la frutta. E’ presente anche nella frutta secca, soprattutto le noci, le nocciole e le mandorle.