5 cose (serie) da ricordarsi pre partenza

 

Io non andrò in vacanza.
So che la cosa vi interessa al pari dell’educazione sentimentale dell’ornitorinco, ma a me va di lamentarmene, ergo pippatevi la mia sadness, per la mancata partenza…
Le ferie sono un bel momento per tutti: ci è dato di poter staccare, di prenderci tempo per noi stessi, di vedere posti nuovi, di conoscere gente diversa, di dilettarci in attività ludiche divertevoli… Il viaggio è un’avventura di 7 giorni circa, che coinvolge e conquista, regalando l’illusione vera che l’esistenza non solo sia migliore, ma che valga proprio di più.

SONY DSC
E allora io quasi quasi prendo il treno…

Perché se è vero che ci hanno regalato una vita, è altre sì vero che chi viaggia ne ha mille in più da vivere!

Ciò posto, per le personcine ansiose e figlie delle paturnie alla Holly Golightly come la sottoscritta, le vacanze sono anche il momento perfetto per sfoderare paranoie e menate mentali di primissimo ordine, perché prima di partire per un viaggio, state pur certi, sarete vulnerabili e friabili come niente e nessuno!

Avete presente la mamma di Kevin, in “Mamma ho perso l’aereo”? Ecco, la sensazione è esattamente quella: salite sull’aereo, vi mettete comode e una vocina dentro vi dice “Hai dimenticato qualcosa…”.
Allora ti agiti sulla poltrona, non riesci a stare serena, non puoi nemmeno chiamare tua mamma perché controlli per te e continui ad arrovellarti di pensieri negativi e nefasti, manco potessi davvero aver scordato di svegliare tuo figlio, abbandonandolo mentre te ne vai a zonzo

...ma mio figlio?! ma io ho un figlio?!
Ma mio figlio?! Ma io ho un figlio?!

(Segnatevelo mammine, agguantare la prole pre partenza vien prima del beauty del make up o comunque immediatamente dopo!)

Ecco perché ci sono almeno 5 cose utili che devi assolutissimamente fare prima di partire…

1- COMPILA UNA LISTA

liste creative...
Liste creative…

E’ una delle cose più banali del mondo, eppure è (forse) l’unico modo per evitare di dimenticarsi le cose prioritarie. Anzi, invece di fare una lista, fanne almeno due, una con le cose da mettere in valigia, l’altra con le cose da fare prima di prendere il largo.

2- FAI UNA PUNTATINA IN FARMACIA

Non ti servirà, però sempre meglio averle certe cose. Aspirina, Aulin, Tachipirina, crema per le scottature… La base dell’ipocondriaco, aggettivo che il vacanziero adotta spesso, perché lontano da casa sente venire meno le proprie difese immunitarie…

3- FOTOCOPIA I DOCUMENTI

fotocopiare il passaporto può essere un'ottima idea
Fotocopiare il passaporto può essere un’ottima idea

Tuoi e quelli di viaggio! E mettili in una tasca della giacca che hai con te, così, nel malaugurato caso ti dovessero rubare la borsetta, o smarrissero la valigia, avrai comunque la possibilità di partire! Certo, se per caso ti dovessero fregare la borsa, la giacca e la valigia, data la sfiga, io eviterei di prendere aereo/treno/calesse…

4- INFORMATI SUL TUO PIANO TELEFONICO

In vacanza dovremmo liberarci tutti dalla schiavitù dello smartphone, ma siccome è solo utopia il poterlo davvero fare, cerchiamo di trovarci nelle condizioni più agiate possibili! Accertatevi quindi di poter usare la connessione ovunque, o adeguate il piano tariffario, così da poter esporre i vostri selfie su Instagram, in tutti i luoghi e in tutti i laghi!

5- CONTROLLA CHE IL BAGAGLIO A MANO SIA IN REGOLA

l'avrò riempita troppo
L’avrò riempita troppo?

Evitati di buttare via flaconi di profumo appena acquistati, o di mettere le forbicine nel beauty che ti porti appresso. Valuta il peso e l’ingombro e fai in modo che sia comodo, anche se solo per qualche ora, non è piacevole una zavorra inutile appresso!

 

 

di Alice Nember