A dieta con gusto: caserecce integrali con crema di asparagi e salmone.

In vista dell'estate impazza la voglia di dieta ma non necessariamente bisogna abbandonare i piaceri della buona tavola, l'importante è saper ben bilanciare i pasti.

Per smentire tutti coloro che pensano che stare a dieta debba necessariamente essere un sacrificio, eccovi la dimostrazione che non è così, basta solo avere un po’ di creatività e conoscere alcune piccole regole.

Il primo passo verso un’alimentazione corretta è il un buon bilanciamento tra le varie componenti di un piatto: ogni volta che preparate un pasto dovreste pensare di comporlo per il 50% di verdure (fibre), per il 25% di carboidrati (preferibilmente integrali) e per il restante 25% di proteine, il tutto con una piccola aggiunta di grassi sani ( tipo frutta secca o olio extra vergine d’oliva).

Basandovi su questo principio creerete sempre dei pasti completi e ben bilanciati, che vi daranno a lungo senso di sazietà; in questo i carboidrati integrali sono un ottimo aiuto perché avendo un indice glicemico molto più basso aiutano a sentirsi sazi più a lungo.

Detto questo andiamo alla ricetta di oggi, un piatto semplice ma gustoso primaverile in cui il verde intenso degli asparagi incontra il rosa tenue del salmone in un perfetto equilibrio di sapori e calorie.

Per chi è a dieta può essere considerato un pasto completo, per tutti gli altri un ottimo primo piatto bilanciato e di stagione.

 

Ingredienti:

320gr caserecce integrali

200gr salmone affumicato

un mazzo abbondante di asparagi verdi

una cipolla bianca

un dado vegetale

olio extra vergine d’oliva

sale e pepe

 

Procedimento:

Eliminate la parte bassa degli asparagi più dura e legnosa, quindi tagliate le punte e dividete i gambi in 2/3 parti.

Affettate la cipolla sottilmente e mettetela a rosolare in un tegame con un filo d’olio d’oliva, quindi aggiungete i gambi, coprite con acqua il tutto, unite il dado e portate a bollore, fate cuocere per circa 20 minuti.

Mettete i gambi con il brodo in un contenitore adatto e frullate il tutto con un frullatore ad immersione così da ottenere una crema liscia e vellutata.

A questo punto mettete a rosolare le punte in un tegame con un filo d’olio e un pochino di brodo vegetale, cuocete fino per qualche minuto in modo che le punte rimangano verdi e croccanti. Nel frattempo tagliate il salmone a striscioline e, a fiamma spenta, uniteli alle punte degli asparagi.

Fate cuocere le casarecce in abbondante acqua salate. Quando saranno ben al dente scolatele, tenendo da parte un po’ d’acqua di cottura, e versatele in un tegame con la vellutata di asparagi. Se occorre unite un po’ d’acqua di cottura della pasta e terminate di cuocere mantecando bene.

In fine unite le punte di asparagi saltate con il salmone e impiattate il tutto ben caldo.

 

 

Il menù settimanale da stampare

Il menù settimanale da stampare

3 ricette per cucinare le patate al microonde in meno di 15 minuti

3 ricette per cucinare le patate al microonde in meno di 15 minuti

La ricetta per la fonduta perfetta

La ricetta per la fonduta perfetta

Quanto riso a persona dosare per un risotto?

Quanto riso a persona dosare per un risotto?

Il fingerfood si fa etnico: Gamberi thai al cocco e salsa al curry

Il fingerfood si fa etnico: Gamberi thai al cocco e salsa al curry

Torta all'Acqua, ottima per dimagrire

Torta all'Acqua, ottima per dimagrire

Aiuto, gli albumi non montano a neve!

Aiuto, gli albumi non montano a neve!