FRIENDZONE…

 

Oggi parliamo di un fenomeno più diffuso di quanto non si possa pensare e molto ma molto più antico di quanto non potreste pensare…
Magari la parola “friendzone” vi dice poco poco, ma io ci scommetto 10 euro che, almeno una volta nella vita, vi siete sentiti dire, o avete detto, “Per me sei solo un amico”.
Se in quel momento avete subito un’involuzione a mo’ di fumetto, con gli occhi che si annebbiano e il cuore che si crepa con un rumore sordo pauroso, avete capito esattamente quello di cui sto parlando!

 

Max Pezzali lo rese palesissimo con una delle sue hit più riuscite “La regola dell’amico”, nella quale tutti si chiedevano “…che cazzo centra con lui, che stupida io lo so, che la farà soffrire, invece io sarei il tipo giusto per lei… se sei amico di una donna non ci combinerai mai niente…” ;

Joey diede un nome al movimento dando a Ross il nome di “sindaco della friendzone”, in quanto innamorato (inizialmente) non corrisposto della carissima amica Rachel, da tempo immemore; e ci fu anche Victor Hugo, che nel suo capolavoro assoluto “Notre Dame De Paris” fece vivere un amore assolutamente non corrisposto al povero gobbo Quasimodo, che arrivò anche ad aiutare la bella Esmeralda nella sua tresca con capitan Frodo…

...pure la benedizione finale.... vacca di quella gallina!
Pure la benedizione finale…. vacca di quella gallina!

Purtroppo, l’amicizia tra uomo e donna è un campo minato: mooooolto moooolto difficoltoso essere coerenti e rimanere sempre e solo amici…

Capita, di sovente, che uno dei due si prenda una colossale cotta e non veda più l’altro semplicemente come l’amico che era e viva così nel limbo del non poter dire, per non rovinare l’amicizia, l’unica cosa certa di un rapporto prezioso…

Se ci fate caso, ci sono una serie di atteggiamenti che possono far annusare il fatto che il nostro amico non ci vede poi più tanto come amiche…

 

1- TI FA COMPLIMENTI “FISICI”

Ti fissa le tette, i suoi abbracci si fanno più “rigidi” , gli sguardi sono più languidi…

2- TI PARLA D’AMORE IPOTETICO

“Immagini come potrebbe essere…?”, “… alla fine nessuno ti conosce come me…”, “un nostro figlio sarebbe bellissimo…”

3- TI CHIAMA E TI MANDA MOLTI PIU’ MESSAGGI

E ti chiede di uscire, e ti propone cene e serate a due, ed esclude altre persone della compagnia ad appannaggio di uscite solo per voi…

Lucy, la dimostrazione di una friendzonata che barcolla ma non molla
Lucy, la dimostrazione di una friendzonata che barcolla, ma non molla

Ci sono almeno 5 frasi che potete pronunciare per mettere subito un enorme e definitivissimo punto; perché sono frasi universali, impossibili da fraintendere e, anche se sono caustiche in modo quasi bastardo, meglio prevenire!

1- Ho paura di perdere la tua amicizia [ti fa apparire seriamente coinvolta nel vostro rapporto…]

2- Saresti perfetto, ma non è il momento giusto [… da usare con cautela, perché se gli avete fatto una capa tanta, dicendogli che non vedete l’ora di morosarvi, potreste apparire poco coerenti…]

3- Ti vedo come un fratello [geniale. Non lascia veramente nessuna possibilità di riscatto]

4- Sono la persona sbagliata per te [… e se conosce i tuoi difetti, potresti anche passarla franca!]

5- Ti amo di bene… [no dai questa no… cioè se non vi punisce il karma, lo fa lui con una mazza chiodata!]

Purtroppo, non sempre le cotte per gli amici sfociano in gradi amori, alla luce di un feeling pregresso o di una conoscenza approfondita; c’è sempre, in particolar modo da parte di chi non ha gli occhioni a cuoricino, la paura di perdere il bel rapporto che si è creato…

...io però non ti voglio come fidanzato...
Io però non ti voglio come fidanzato…

Il mio consiglio spassionato, se vi accorgete di esservi presi una cotta vera e propria per il vostro amico, è prima quello di analizzare ben bene i vostri sentimenti, riflettendo sulla possibilità che non sia solo una cosa passeggera infiorata dal fatto di non avere un fidanzato, o dal fatto che tutte le amiche ce l’abbiano… Ma se vi rendete conto che c’è qualcosa di grande tra di voi, è quasi sempre meglio palesarsi, correre il rischio e accettare le conseguenze!

...ma se non dovesse andare bene, abbiate cura del vostro cuore...
Ma se non dovesse andare bene, abbiate cura del vostro cuore…

Se vi va bene, auguri e figlie femmine, ma se foste la parte lesa, quella che si è sentito dire “sei solo un’amica”, per uscire dalla friendzone con garbo e, possibilmente, senza rovinare l’amicizia pregressa, prima di tutto sparisci per un po’… Evita i contatti e cerca di far raffreddare le cose. Poi cercate di tenervi parecchie impegnate, fate nuove amicizie, datevi anima e corpo alle amiche femmine, che vi capiranno e vi cureranno anima e cuore! E date un taglio (o un colore) drastico ai capelli, che è sempre un gran bel modo di ripartire!

di Alice Nember